Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

15/07/24 ore

EDITORIALI E COMMENTI

Camusso contro Renzi armata di prima Repubblica

Susanna Camusso accusa Matteo Renzi di torcere la democrazia verso la governabilità, insofferente per la concertazione con le parti sociali, cui nega ruolo di partecipazione e di sostanziamento della democrazia. di Silvio Pergameno

Riforme istituzionali, è il doppione dei presidenti il problema

Oltre trent’anni fa, nel 1983, comincia la storia delle riforme istituzionali che avrebbero dovuto portare a una profonda modifica della legge fondamentale dello Stato approvata nel 1948. Allora la Commissione presieduta da Bozzi si concentrò su alcuni – non decisivi – cambiamenti che riguardavano la fiducia diretta al presidente del  Consiglio da parte delle Camere, qualche aggiustamento delle autonomie locali e i meccanismi delle procedure d’accusa. di Luigi O. Rintallo

Un compleanno complicato: Gerhard Schröder e la politica tedesca

I festeggiamenti a palazzo Jussupov a Sanpietroburgo per il compleanno di Gehard Schröder non sono un fatto episodico, ma l’ultimo evento di un lunga storia della Germania nel secondo dopoguerra, un evento in sé modesto, ma rivestito di particolare significato per il momento nel quale è venuto in essere e che deve essere letto nell’ambito della storia della socialdemocrazia tedesca e delle tendenze politiche del paese. di Silvio Pergameno

Un Putin di riferimento per Forza Italia

A Milano è stato inaugurato un club di Forza Italia dedicato a Vladimir Putin. Lo scopo dell’iniziativa sarebbe quello di rilanciare la storica amicizia tra Silvio Berlusconi e il presidente russo, definito dai fondatori del club azzurro un “grande statista”, un “punto di riferimento”, “un simbolo della capacità di tutelare la sovranità nazionale”, oltre che “colui che ha evitato la Terza Guerra Mondiale” schierandosi contro un’ipotetica invasione della Siria. di Ermes Antonucci

Debito pubblico e Ucraina: un intreccio pericoloso

Tutto si tiene e due argomenti apparentemente lontani si rivelano invece due parti o forse, meglio, due aspetti di una situazione politica che deve essere vista nel suo complesso e che, al fondo tuttavia, ruota attorno a una sola questione: quale ruolo svolge la Germania in Europa? di Silvio Pergameno

Le carceri e il digiuno di Pannella

Non appena "rianimato" Marco ha ripreso la sua campagna per riportare gli istituti di pena nei limiti della legalità, confortato da una telefonata di papa Francesco, il quale c’è da augurarsi faccia sentire la sua voce sul piano dei diritti umani, come avvenne al tempo di papa Wojtyla: la chiesa "pastorale" non può tenersi alla larga da una condizione tanto disumana come quella che affligge le carceri del nostro paese. di Silvio Pergameno