18/01/18 ore

CRONACA

Roma, ragazza rom in coma investita da un italiano: sulla tragedia nemmeno un trafiletto

Avrà avuto al massimo ventidue, ventitré anni il tassista che, sfrecciando lungo via Salviati, ha investito una ragazza rom più o meno della stessa età. L'incidente è accaduto davanti al campo nomadi: le famiglie, com'è purtroppo comprensibile, sono uscite inviperite, e c'era da temere che qualcuno passasse a vie di fatto. Ma è stato il fratello della ragazza a interporsi fra l'uomo e i residenti del campo: “È stato un incidente, nessuno lo tocchi”, ha detto… di Gianni Carbotti e Camillo Maffia

Giustizia elettorale per Virginia Raggi

Grazie all'articolato sistema processuale e ai proverbiali tempi biblici della giustizia italiana, il Movimento 5 Stelle è riuscito a disinnescare la bomba Raggi in vista della campagna elettorale.

A Roma migliora la qualità della vita. Anzi no!

Grillini fidelizzati a parte, a Roma su una cosa sembravano tutti d'accordo: si sta peggio di prima. E invece Virginia Raggi stamattina era contenta, perché si è svegliata con una buona notizia: suo malgrado, la città che amministra scala la classifica delle qualità della vita... Anzi, no.

Rosatellum, Di Battista cacciato a casa sua...

E' la cosa che gli riesce meglio, forse l'unica in cui sia davvero ferrato: scendere in piazza, impugnare un megafono e arringare la folla incavolata contro il "sistema". Questa volta gli è andata male. Forse il segno dei tempi che cambiano anche per i grillini.

Anche Filippo Penati assolto: avanti il prossimo!

Prima Clemente Mastella, poi Ottaviano Del Turco, infine Filippo Penati. A settenbre tre casi diversi, più o meno uniti dalle medesime dinamiche politico-giudiziarie...

Ottaviano Del Turco assolto (tanto per non smentirci...)

Circa due settimane fa definimmo il caso Mastella una sorta di summa di un metodo che ha portato a quel corto circuito politico-giudiziario di cui è preda il Paese dall'ormai lontano 1993. Ebbene, c'eravamo sbagliati...