Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

23/05/24 ore

LIBRI

Maurice Joly, Dialogo agli inferi tra Machiavelli e Montesquieu

Dopo trent’anni di assenza dalle librerie italiane un piccolo editore (Ibex) ripropone l’opera eccentrica e smagliante di Maurice Joly “Dialogo agli inferi tra Machiavelli e Montesquieu”, che vide la luce per la prima volta nella Francia della metà dell’Ottocento e costò al suo autore la prigione e, in fine, la rovina economica… di Enrico Seta

‘Punizione’ di Giovanni Fiandaca (Il Mulino)

In epoca di populismo giudiziario o, secondo la precisa definizione dell’Autore, di “deriva punitivista”, l’editrice Il Mulino opportunamente decide di dedicare uno dei volumetti della collana “Parole controcorrente” alla voce “Punizione”, affidandone la scrittura a Giovanni Fiandaca… di Enrico Seta

‘Ombre del Passato' di Valentina Supino

Una notizia in prima pagina e un giovane compagno di scompartimento, durante un viaggio in treno, suscitano ricordi dolorosi legati ad un amico di infanzia di dieci anni più grande. È l’incipit di “Ombre del Passato” di Valentina Supino, pubblicato da Aska Edizioni… di Elena Lattes

'Noi rifugiati' di Hannah Arendt

Dalla banalità del male alle origini del totalitarismo, il pamphlet “Noi rifugiati” di Hannah Arendt rappresenta uno dei temi più divisivi della storia contemporanea. Scritto nel 1943, l’edizione attuale della Einaudi, curata dalla professoressa Donatella di Cesare Noi rifugiati poneva, già a suo tempo, le basi sul tema degli apolidi e più in generale di coloro che venivano rinnegati dal proprio Paese. Dalle ragioni meramente fisiche per arrivare alle più idealistiche posizioni politico-culturali… di Maurizio Musu

‘Giacomo Puccini Gloria e Tormento’ di Rossella Martina

Una nuova biografia di Giacomo Puccini che ci racconta l’uomo al di là del mito come mai era stato fatto: “Giacomo Puccini Gloria e Tormento” di Rossella Martina (edizioni DreamBook) è una rigorosa ricostruzione della vita del Maestro, fatta soprattutto attraverso la sua corrispondenza. Migliaia le lettere scritte e ricevute (molte inedite) che, come un diario, raccontano gli esordi, l’iniziale ristrettezza di mezzi, i primi successi e poi la gloria universale con le opere immortali come Bohème, Tosca, Butterfly fino a Turandot

12.4.1943 - Bombe su Cosenza, il racconto storico di Antonello Anzani

Nel 1943, quando le forze alleate avanzano in Nord Africa e pianificano uno sbarco sulle coste italiane, la città calabrese di Cosenza si trova ad affrontare direttamente l’incubo della guerra. Molti dei racconti circa quel travagliato periodo storico si concentrano sugli eventi globali e sulle grandi battaglie che si sono succedute; in pochi riescono a catturare il devastante impatto che il conflitto ha avuto sulle comunità locali.