Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

19/10/17 ore

LIBRI

"Credere disobbedire combattere", la bandierina radicale di Marco Cappato

Il tratto semi-autobiografico dell'opera non nasconde i caratteri di un "manifestino" politico prêt-à-porter, mentre è in corso la tempesta nella galassia radicale, con la campagna elettorale alle porte. Nel ruolo di battitore libero, il tesoriere (ma in realtà leader) dell'Associazione Luca Coscioni  piazza così la sua auto-promozionale bandierina nel travagliato post-mortem di Pannella. E lo fa mostrando di sapersi muovere per certi aspetti meglio di altri. di Antonio Marulo

Il mare dentro, di Francesca Rizzitano

La poesia è un luogo di confine. Nasce da un volto o da un sentiero, è voce che racconta storie nei giorni semplici. Sta nelle ossa, tra fughe e durezze, si nasconde e gioca, poi sale in gola, prepotente di bellezza per diventare viaggio dell'anima.

Trump e le “Ossessioni americane” che fanno storia

Non è un Columbus Day come gli altri quello di quest'anno, a poche settimane dagli scontri di Charlottesville che hanno innescato la “guerra delle statue”. L'America è divisa e parte del suo popolo non si riconosce e non riconosce come suo il Presidente eletto. La protesta dei giocatori di Football in ginocchio durante l'inno ne è una prova ulteriore, simbolica ma significativa.

La terra che io ti indicherò

Partendo dal testo ebraico e da alcune importanti osservazioni sulle definizioni, Alain Marchadour, sacerdote assunzionista che vive da diversi anni in Israele, offre in “La terra che io ti indicherò” pubblicato nel n. 162 dei Cahiers Évangile e riproposto nella traduzione italiana dalle Edizioni Dehoniane, un’interpretazione della triangolazione Dio-uomo-terra, rimanendo su un piano puramente intellettuale ed esegetico, senza entrare nel campo della politica e dell’attualità. di Elena Lattes

Eraclito: la luce dell'Oscuro

Un dialogo vero e senza pregiudizi tra filosofia e filologia, per cogliere la potenza della parola e del pensiero di Eraclito. È questo il codice ermeneutico di 'Eraclito: la luce dell'Oscuro', splendido volume a cura di Giuseppe Fornari, docente di Storia della Filosofia all'Università di Bergamo, pubblicato dalla prestigiosa Leo S. Olschki Editore (seconda edizione, pp. 296, euro 35). di Silvia Lanzani

La fabbrica della verità e quel vizio del giornalismo italiano

“Il consociativismo con i poteri, siano essi di governo o di opposizione, è un antico vizio del giornalismo italiano che alla lunga ha finito per minarne la credibilità”. Un vizio di cui sarebbe privo Enrico Mentana, scelto da Fabio Martini come “presentatore migliore” del suo La fabbrica della verità, edito da Marsilio. di Antonio Marulo