Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

20/09/19 ore

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Mauro Mellini: Italia Viva? Governo già mezzo morto

Il nostro primo commento al passo di Renzi era stato: “Mi scindo ma non mi spiego”. Sembra, infatti, che in tutta la poco chiara e poco commendevole vicenda la principale preoccupazione dell’ex premier, ex capo di un P.D.-Partito della Nazione, mancato riformatore della Costituzione, promettente non adempiuto di lasciare la politica per la batosta subìta, sia stata quella di confondere le acque, di agire nel modo meno razionale e meno leale. Ma questo è l’uomo. “Questo passa il convento”. di Mauro Mellini

Governo: continuità dell’immobilismo e di decenni di contraddizioni

È questo il Governo nel quale i rottami ed i liquami della Sinistra, divisa e travagliata da contrapposizioni e reciproche persecuzioni per decenni, ritrova un’infelice unità. 

Sarà un governo sciagurato, tale già nella sua concezione, negli equivoci e nelle grossolanità che ne hanno segnato la nascita. di Mauro Mellini

La matematica ci svela le nostre paure: il nuovo video di Taxi 1729

E’ stato lanciato oggi dall’emittente Orizzonti TV il nuovo accattivante video dei ragazzi di Taxi 1729 dal titolo “Rimorso e rimpianto. Come prendiamo le decisioni?”, nell’ambito di un progetto di alfabetizzazione finanziaria che cura anche una serie economica ad hoc. di Regina Picozzi

Diciotti: un dibattito sballato

Comunque vada a finire il voto del Senato sulla richiesta di incriminazione di Salvini per la vicenda dei migranti della nave Diciotti, sarà un voto a vanvera che concluderà un dibattito sballato che vede impegnate (si fa per dire) parti che non sanno su cosa votano e tutti, chi più e chi meno, sono preoccupati solo degli effetti pubblicitari ed elettorali della questione. di Mauro Mellini

Il paese della vendetta

Quando i padri costituenti scrissero la Costituzione la mafia e la camorra erano due fenomeni criminali da combattere in modo deciso. E istituirono la commissione parlamentare antimafia per aiutare la magistratura a processare e condannare i loro affiliati… Però non ebbero alcun dubbio nello scrivere l’art. 27  “Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato”. Ma Marco Pannella non cessò mai di denunciare la vergogna del suo mancato inveramento. di Gerardo Mazziotti

Mauro Mellini: Sequestro di persone? No del diritto!

Fate bene attenzione: se qualcuno bussa alla porta della vostra casa e chiede ospitalità e voi non gli spalancate la porta e quello rimane lì e non se ne va, la procura di Agrigento, che non bada molto alla trascurabile questione per la competenza per territorio, potrebbe accusarci di sequestro di persona. di Mauro Mellini (già componente del Consiglio Superiore della Magistratura)