Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

18/12/17 ore

LIBRI

Fatima e il segreto non svelato, il nuovo libro del vaticanista Marco Tosatti

A cento anni di distanza dall’evento le apparizioni di Fatima fanno ancora parlare, discutere e suscitano molte polemiche. Il più straordinario fenomeno sovrannaturale del secolo scorso riserba ancora dei misteri, che a volte sembrano quasi insolubili, almeno a viste umane. O che forse non saranno mai ammessi ufficialmente. di  Salvatore Balasco

La speranza degli afflitti di Martha Nussbaum

Durante la cerimonia del sabato mattina in sinagoga si leggono due brani biblici, il primo tratto dal Pentateuco, il secondo dai Profeti. Prendendo spunto da uno di questi, che di solito viene letto intorno alla prima metà di agosto e che è contenuto nel libro di Isaia, Martha Nussbaum affronta ne “La speranza degli afflitti” pubblicato dalle Edizioni Dehoniane, il tema della consolazione dal punto di vista psicologico e sociale, collegandolo alle leggi ebraiche sulla giustizia. di Elena Lattes

I passi di un uomo. Fulvio Piacentini e il Mediterraneo dell'anima

Se dovessi perderti, tornerei a cercarti”. E' uno dei versi di 'Cercandoti’, una delle poesie di Fulvio Piacentini autore del libro 'I passi di un uomo'. Poesie tra terra e mare, edito da Saletta dell'Uva. Il disegno in copertina è di Francisca Stoecklin, Der Turm, e fu donato a Gilbert Clavel, a Positano. Fa parte dell'archivio storico 'Torre di Fornillo', appartenente agli Eredi S.B.H. ed è conservato in Roma. Per gentile concessione degli Eredi S.B.H. proprietari del Castello Clavel, nel quale svetta la Torre di Fornillo. di Salvatore Balasco

L’universo di Puccini da Le Villi a Turandot, di Alberto Cantù

Se si desidera capire le opere, senza essere grandi esperti di musica, è utile leggere la nuova edizione de “L’universo di Puccini da Le Villi a Turandot” di Alberto Cantù. Il volume, uscito per la prima volta a 150 anni dalla nascita del compositore ed esaurito poco dopo è stato ripubblicato pochi mesi fa, sempre dalla Zecchini Editrice, in una versione totalmente riveduta, più ampia e approfondita. Vi sono stati aggiunti un’analisi sul cosiddetto Verismo musicale, un riferimento al “Trittico” quale opera breve e un’appendice dedicata a “Il caso La rondine”, l’opera meno nota e meno diffusa del compositore toscano. di Elena Lattes

Umanità e pensiero, così Caravaggio cercò Dio tra vicoli e puttane di Napoli

“La mia arte parla a tutti, anche a chi non sa leggere né scrivere. A chi appartiene la gloria di Dio? Ai potenti della curia? No.no. La gloria di Dio è dei poveri, degli umili, dei derelitti. Dicono che spingo il popolo a peccare perché le figure delle mie tele sono prese dalla strada. Invece hanno paura che io li sputtani. I miei quadri sono la mia libertà”. A parlare è Michelangelo Merisi, detto Caravaggio, portato in scena dalla penna di Dino Falconio, che firma con maestria ‘La mattonella di Caravaggio’ (Cairo Editore, pp. 176, € 14,00). di Salvatore Balasco

Donne, cinque sguardi sulla condizione femminile

Cinque storie diverse, due ispirate a significativi personaggi della Bibbia, una ad un pilastro della Chiesa cattolica, una riguardante un importante stralcio di vita e infine, l’ultima che offre un’interessante riflessione sul mondo artistico. Cavani, Listieva, Bosetti, Maggi e Frugoni sono cinque intellettuali diverse per cultura, confessione e nazionalità, ma accomunate dalla profondità della ricerca nell’animo umano e dalla volontà di dare alle donne l’importanza che si meritano, i cui pensieri sono stati raccolti in un libricino di cinquanta pagine pubblicato dalle Edizioni Dehoniane: “Donne, cinque sguardi sulla condizione femminile”. di Elena Lattes