Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

22/09/18 ore

LIBRI

L’uso improprio dell’Amore di Carla Vangelista. Eros, amore e libertà

Carla Vangelista, nata a Roma nel 1954, ha vinto il Premio Under 35 e la Segnalazione Speciale dell’Istituto del Dramma Italiano con l’atto unico Solo per Amore e ha cominciato a lavorare come sceneggiatrice. Parlami d’Amore (Rizzoli) è il suo primo libro, scritto con Silvio Muccino e divenuto un film. Ha pubblicato inoltre il racconto L’Odore nell’antologia Ai Confini della Realtà. Anche il suo romanzo, Un Altro Mondo (Feltrinell), è diventato un film, ancora per la regia di S. Muccino. Collabora con il settimanale  Grazia. di Giovanna D’Arbitrio

La lanterna magica di Alessandro Cazzato

Fin dall’antichità il legame fra la letteratura e la musica, le cui influenze sono reciproche, è sempre stato molto profondo. Ad affrontare questo tema così vasto e complesso è un piccolo volume dal titolo quasi fiabesco pubblicato dalla Zecchini Editore “La lanterna magica” di Alessandro Cazzato. di Elena Lattes

Stazione di Baranovitch, di Shalom Aleichem

A cavallo tra il diciannovesimo e il ventesimo secolo nell’Europa orientale vi era una grande quantità di villaggi, gli shtetl, in cui ferveva un’intensa e variegata vita ebraica, spesso sconvolta e distrutta da feroci pogrom e che fu definitivamente inghiottita dal genocidio nazista. Di questo mondo, che è stato fonte di ispirazione per numerosi artisti tra i quali scrittori, pittori e cantanti, si ha un piccolo assaggio anche nel volumetto “Stazione di Baranovitch” di Shalom Aleichem pubblicato dalle Edizioni Dehoniane. di Elena Lattes

La trasformazione dei conflitti, manuale di Marinetta Cannitto Hjort

Le crescenti trasmigrazioni di massa verso l'Italia e la mancanza di politiche di integrazione sono oggi causa dell'emergere di nuove tensioni sociali. di A.M.B.

Le esperienze di Architettura di Vincenzo Corvino e Giovanni Mùltari

La serie di convegni nella Reggia-Museo di Capodimonte continua e sicuramente con successo. Per l'ultimo, qualche giorno fa, il folto pubblico è soprattutto di architetti e studenti di architettura. Nella “sala Burri”, dove il Cretto Nero di Alberto Burri fronteggia il pluricolorato Split! di John Amleder, molti devono restare in piedi. di Adriana Dragoni

Torna Rutelli e suona la carica “Contro gli Immediati”

La crisi nel tempo che viviamo porta in sé anche l'essere musa ispiratrice. Basta infatti entrare in un negozio di libri per rendersi conto di come la scrittura – alla stessa stregua del proverbiale saluto – ormai non si neghi a nessuno. La stagione elettorale fa poi il resto. Per cui proliferano pubblicazioni di politici e affini tanto da esserne sommersi, con fiumi di parole sotto forma di romanzo, di storie di vita vissuta o di saggio. di Antonio Marulo