Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

24/04/17 ore

LIBRI

Sollecito si racconta da Crime Box: un passo fuori dalla notte e verso lo Stato di Diritto

Senza dubbio il famigerato “delitto di Perugia” - ossia l’omicidio della studentessa inglese Meredith Kercher, aggredita a novembre del 2007 all’interno dell’abitazione che condivideva con altre ragazze nel capoluogo umbro – può essere considerato da un lato uno dei casi più seguiti dal pubblico negli anni recenti, che ha appassionato e diviso l’Italia e il mondo, e dall’altro un fenomeno mediatico che probabilmente ha segnato l’apice di quel percorso di spettacolarizzazione dei fatti di cronaca nera, affermatosi tetramente specie nel nostro paese, le cui implicazioni in fase processuale sul destino degli accusati in generale sono tuttora da valutare. di Gianni Carbotti

Pensieri bacchici, Massimo Donà racconta vino, filosofia e letteratura

"Il seguace di Dioniso deve così trovarsi nell’ebbrezza e al tempo stesso stare fuori di sé come un osservatore in agguato. La maestria artistica dionisiaca non si rivela in un’alternanza di assennatezza e di ebbrezza, bensì nella loro coesistenza". Così scriveva Friedrich Nietzsche in La nascita della tragedia. Quel che conta, è provare a riflettersi e a riconoscersi nelle incantevoli sfumature che rendono “bello” ogni buon bicchiere di vino. di Salvatore Balasco

Giacinto de' Sivo (1814/1867)

Un ottimo libro, almeno nella valutazione di chi scrive, sul Risorgimento e la finale Unificazione è quello scritto, con la precisione dello storico e la passione di un coprotagonista, da un testimone di quel tempo: Giacinto de' Sivo (1814/1867). Una testimonianza di parte ma esemplare, un libro imprescindibile per completare la conoscenza di quel periodo. di Adriana Dragoni

Animali da palcoscenico di Johnny Volpe

Si usa dire che leggere è un po’ come viaggiare e in effetti molti libri descrivono così bene posti lontani o epoche precedenti alle nostre che spesso ci sembra quasi di essere presenti in quei luoghi e in quei tempi. di Elena Lattes

Conversazione con Michele De Lucia sul suo libro Il Ducetto di Rignano sull'Arno

Michele De Lucia, giornalista e scrittore, è stato tesoriere di Radicali Italini e co-fondatore dell’Associazione Anticlericale.net.  Nel suo ultimo lavoro (Il ducetto di Rignano sull’Arno – Kaos Edizioni – euro 16.00) con lo stile del pamphlet agguerrito e graffiante – nel modello tipico della stessa casa editrice – rilegge in chiave critica la figura del presidente del Consiglio su cui già era intervenuto nel 2014 con un altro saggio (Il Berluschino – Kaos Edizioni).

 

- Il Ducetto di Rignano sull'Arno - Conversazione con Michele de Lucia (Agenzia Radicale Video)

Superstudio, i teatranti dell’architettura

Al MAXXI è stato presentato il 20 settembre il libro che è anche catalogo della mostra, appena finita, “Superstudio, Opere 1966-1978”, edito da Quodlibet a cura dell’omonimo noto gruppo di architetti propugnatori di ardite concezioni di rinnovamento e di futuribili città. di Giovanni Lauricella