Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

27/05/24 ore

LIBRI

‘Innamorato di una dossa’ di Ghila Piattelli

Ido è un dodicenne che vive spensierato a Ramat Gan, una cittadina nell’hinterland di Tel Aviv. La sua famiglia, decisamente laica e benestante, è composta da una sorella di poco più grande, dal papà architetto e dalla mamma impegnatissima giorno e notte nell’hi-tech. Le loro giornate trascorrono nella normale routine quotidiana, quando all’improvviso piombano in  casa 5 bambini, figli di un’amica della mamma che dovranno essere ospitati per un periodo apparentemente breve perché i genitori non possono prendersi cura di loro… di Elena Lattes

The Balfour Declaration, un libro di Leonard Stein

Spesso dimentichiamo che la storia è fatta di cause ed effetti e che se non si tiene conto delle cause, è molto facile ricadere negli stessi errori soprattutto se tra i popoli s’istaura una spirale di reciproco odio e desiderio di vendetta e se il “divide et impera” continua ad imperversare sulla Terra, come possiamo vedere nel drammatico conflitto tra israeliani e palestinesi. Senz’altro niente può giustificare il massacro e il rapimento di civili inermi, in particolare l’orrenda violenza sui bambini ebrei, ma non si può nemmeno giustificare l’uccisione di migliaia di bambini palestinesi dilaniati dalle bombe… di Giovanna D’Arbitrio

‘Spostando l'acqua in un tuffo’, di Ermanno Dodaro e Tullia Ranieri

Strano trovarsi davanti un libro come  “Spostando l'acqua in un tuffo” (Fefè Editore), scritto da Ermanno Dodaro e Tullia Ranieri, che parla di esuli da Istria e Dalmazia del periodo successivo alla seconda guerra mondiale, uscito proprio in questi giorni in cui ci troviamo sotto il martellamento mediatico di altre due guerre, di Ucraina e di Palestina, che causano tanti danni e morti, con gli stessi drammi umani, una coincidenza che da alla narrazione un particolare significato… di Giovanni Lauricella

C’era una volta il bar di Vezio, di Maria Arcidiacono

C’era una volta il bar di Vezio, di Maria Arcidiacono (Iacobelli Editore) è un racconto con varie testimonianze e ricordi di chi ha vissuto quel bar-latteria molto spartano che stava dietro la storica sede del PCI di via delle Botteghe Oscure in quella stretta via de' Delfini, libro con la “prestigiosa” prefazione di Massimo D' Alema… di Giovanni Lauricella

Jîn, Jîyan, Azadì: Ritratto di Donna Negata, di Giulia e Antonello Anzani. La presentazione del racconto a Frascati

Sarà il 6 ottobre alle ore 18:00 la presentazione del racconto “Jîn, Jîyan, Azadì: Ritratto di Donna Negata”. Scritto a due mani da Giulia e Antonello Anzani, la storia è ispirata a un quadro di Antonella Iris De Pascale, “Ritratto di Donna Negata”. Il progetto è sostenuto dall’Associazione Pagina114 di Giulia e Antonello Anzani e da Agarte - Fucina delle Arti di Alessandro Giansanti.

L’evento si terrà nella Sala degli specchi presso palazzo Marconi (piazza G. Marconi, 3), col patrocinio del comune di Frascati (RM)…

Doppio. Il mio viaggio nel mondo specchio, di Naomi Klein. Riflessioni su scienza ed etica

Oggi si parla molto di Intelligenza Artificiale, che da un lato promette nuove meraviglie all’Umanità dall’altro suscita dubbi e timori. Per il modo in cui verrà utilizzata. Era il 1970 quando l’oncologo Van Rensselaer Potter usò il termine  “bioetica” in un suo articolo “Bioethics. The science of servival”… di Giovanna D’Arbitrio