Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

17/10/21 ore

LIBRI

Per il Tuo Bene ti Mozzerò la Testa, di Luigi Manconi e Federica Graziani. Elogio del garantismo

Il 9 aprile 2021 è stato presentato sulla piattaforma Zoom il libro di Luigi Manconi e Federica Graziani “Per il Tuo Bene ti Mozzerò la Testa - Contro il giustizialismo morale” (Ed. Einaudi), per iniziativa del Centro Culturale Nuovo Progetto. Con Luigi Manconi, hanno dialogato Silvana Tacchio, vicepresidente di Nuovo Progetto, Carlo Salvioni e Agnese Capitanio, membri del Direttivo. di Giovanna D’Arbitrio

La Compassione, il libro di Guido Trombetti. Ricordo e compassione, casualità e razionalità

Ricomporre i ricordi è operazione complicata. “Ricordo - scrive Silvio Raffo nel sito Dissensi & discordanze - deriva dal latino “re-cordor” e significa “richiamare al cuore”: è quindi un termine attinente a un diverso campo semantico, quello dei sentimenti più che della ragione, ed è decisamente più individualistico e più soggettivo; implica inoltre una sorta di filtro (conscio o inconscio?), in base al quale alcune esperienze del passato rimangono vividamente impresse o riaffiorano quando meno ce l’aspettiamo, o se le rievochiamo per trarne conforto”. di Giuseppe Rippa

Perché ti ho perduto, di Vincenza Alfano. Ricordando Alda Merini

Perché ti ho perduto”, di Vincenza Alfano, (Ed. Giulio Perrone), un romanzo dedicato ad Alda Merini, è stato presentato ufficialmente il 21 marzo 2021 in occasione della Giornata Internazionale della Poesia per celebrare il novantennio dalla sua nascita. In effetti la stessa Merini scrisse: “Sono nata il ventuno a primavera/ma non sapevo che nascere folle/aprire le zolle/potesse scatenar tempesta…”. di Giovanna D’Arbitrio

Della Gentilezza e del Coraggio, di Gianrico Carofiglio. Riflessioni su politica e altri temi

Della Gentilezza e del Coraggio- breviario di politica e altre cose” di Gianrico Carofiglio (Ed. Feltrinelli), è un invito a smorzare gli attuali toni della comunicazione, sia pubblica che privata, in cui l'aggressività esplode in forme di prevaricazione, ritenendo che chi urla più forte possa vincere nel ridurre al silenzio l'interlocutore. L’autore invece si pone l’obiettivo di dimostrare che la vera forza risiede nella capacità di argomentare, evitando sterili polemiche proprio attraverso la gentilezza, virtù che meglio esprime il coraggio di un proficuo confronto con gli altri... di Giovanna D’Arbitrio

Armi, Acciaio e Malattie, di Jared Diamond. La teoria del caso contro la supremazia razziale

Armi, Acciaio E Malattie - Breve storia degli ultimi tredicimila anni (titolo originale Guns, Germs and Steel: The Fates of Human Societies), di Jared Diamond (Ed Einaudi), vincitore il Premio Pulitzer per la saggistica nel 1998, riscuote ancora successo e ristampe a livello internazionale… di Giovanna D’Arbitrio

Il sociologo detenuto, di Alessandro Lamaccio. Prefazione di Enrico Rufi

Il sociologo detenuto. Una storia etnografica (Herald Editore) è un libro di Alessandro Limaccio. L’autore è in carcere - come riporta la quarta di copertina - dal 1995 quando, aveva 23 anni. Condannato a quattro ergastoli ostativi per cinque omicidi dei quali si è sempre proclamato innocente… Può vantare due primati: è il primo detenuto in Italia ad aver conseguito un dottorato di ricerca in sociologia dietro le sbarre nel 2017, ma anche il primo detenuto in Italia a rifiutarsi di chiedere permessi per poter proclamare con più forza la propria innocenza. Quella che segue è la prefazione di Enrico Rufi, redattore di Radio Radicale con un dottorato in Letteratura francese alla Sorbona…