Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

03/03/24 ore

Memorie di un distrofico, di Angelo De Florio


  • Giovanni Lauricella

Angelo De Florio, affetto da una particolare distrofia muscolare, FHSD , racconta se stesso in un libro che mette in luce tutte le difficoltà che s'incontrano quando si ha una malattia come questa.

 

Il libro è ricco di aspetti interessanti perché De Florio si è dedicato a varie attività culturali, da quella del teatro a quella del gallerista per arrivare a presenziare la prestigiosa associazione “Esquilino Poesia” che da anni propone al pubblico romano importanti incontri di letteratura, musica, teatro, cinema, di cui “Porta Magica Festival” è il famoso richiamo estivo a piazza Vittorio.

 

Il racconto autobiografico inizia nel '68 e si articola in vari episodi che evidenziano il malaffare e le contraddizioni che affliggono questa Repubblica. Un libro importante perché fa conoscere problemi   che non vengono poco considerati, restituendo quel senzo di giustizia che meritano.

 

Preziosissima è la prefazione di Giorgio Tasca uno dei più importanti ricercatori italiani e Clinical e del professor of Neuromuscular Science, Honorary Consultant Newcastle upon Tyne, England, United Kingdom.

 

Martedì prossimo 5 settembre alle 18,30 ai giardini di piazza Vittorio per “Disabilità e distrofia, riflessini sulla tutela e cura” verrà presentato insieme a “Memorie di un distrofico” (IBUC Edizioni) un altro libro “Storie diverse: la normalità del disagio”, una raccolta di una trentina di contributi a cura di Angelo De Florio promossa dall’Associazione di volontariato FSHD A.p.s. che intende  rilanciare la battaglia sull’abbattimento delle barriere arhitettoniche con il rilancio dei P. E. B. A. (Piani per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche) di cui i Comuni sono dotati o dovrebbero esserlo sulla base della legge 241/90 e perché le Asl siano dotate di una piscina con tutti gli accessori necessari per una efficace terapia idrochinesiterapica. 

 

 

La prefazione è di Marco Rasconi presidente della Uilmd la più grande e antica associazione delle Distrofie Muscolari,nonché promotrice italiana di Telethon, argomento che verrà dibattuto in serata.

 

La presentazione dei due libri fa parte dell'incontro  “Disabilità e distrofia, riflessini sulla tutela e cura”, dove interverranno: Angelo De Florio autore, Dr.Eleonora Torchia UILMD e Policlinico Gemelli, Dr. Cristina Sancricca Dir. Sanitario UILMD Lazio, Liliana Ianulardo Presidente FSHD, Fulvia Gravame Dir. Naz. Europa Verde. Intermezzi del maestro Lorenzo Massotti violinista e dell'attore Gianni De Feo.

 

 

 

 


Aggiungi commento


Archivio notizie di Agenzia Radicale

é uscito il N° 118 di Quaderni Radicali

"Politica senza idee - La crisi del Partito Democratico"

Anno 46° Speciale Febbraio 2023

è uscito il libro 

di Giuseppe Rippa

con Luigi O. Rintallo

"Napoli dove vai"

Aiutiamoli a casa loro? Lo stiamo già facendo ma male.

videoag.jpg
qrtv.jpg

è uscito il nuovo libro 

di Giuseppe Rippa

con Luigi O. Rintallo

"l'altro Radicale
Essere liberali
senza aggettivi"

 (Guida editori) 

disponibile
in tutte la librerie