Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

29/05/22 ore

CINEMA

The Last Duel, di Ridley Scott. Dal libro al film

Presentato fuori concorso al Festival di Venezia 2021, The Last Duel, di Ridley Scott, è tratto dal romanzo storico “L'ultimo duello. La storia vera di un crimine, uno scandalo e una prova per combattimento nella Francia medievale, scritto da Eric Jager che narra le vicende dell'ultimo duello di Dio, avvenuto in Francia nel XIV secolo, tra Jean de Carrouges e Jacques Le Gris… di Giovanna D’Arbitrio

Il Materiale Emotivo, di Sergio Castellitto. Un film toccante in stile teatrale

In sala dal 7 ottobre Il Materiale Emotivo di Sergio Castellitto, trae ispirazione dalla graphic novel di Ettore Scola, Un drago a forma di nuvola (illustrazioni di Ivo Milazzo) attraverso un adattamento cinematografico di Margaret Mazzantini, mentre la sceneggiatura è stata scritta dallo stesso regista insieme alla figlia Silvia e a Furio Scarpelli… di Giovanna D’Arbitrio

Sulla Giostra, di Giorgia Cecere. La vita, tra passato e presente

Presentato con successo in anteprima a Bari, al “BIF&ST”, Sulla Giostra, di Giorgia Cecere è un film centrato sul tema dei rapporti umani e gli inevitabili cambiamenti che la vita impone. di Giovanna D’Arbitrio

Tre Piani, di Nanni Moretti. Dal libro di Eshkol Nevo al film

Presentato in concorso alla 74ª edizione del Festival di Cannes, Tre Piani di Nanni Moretti, è tratto dal romanzo omonimo dello scrittore israeliano Eshkol Nevo. A parte i nomi dei protagonisti che sono diversi, il film nel complesso si attiene alla trama del libro, raccontando le storie di tre famiglie che abitano nella stessa palazzina...

Le prime scene mostrano un incidente stradale causato dal giovane Andrea (Alessandro Sperduti) che abita al terzo piano di una palazzina con i genitori, Dora (Margherita Buy) e Vittorio (Nanni Moretti), entrambi giudici. In effetti un notte il ragazzo, ubriaco, investe e uccide una donna. Sconvolto, chiede ai genitori di fargli evitare il carcere, ma Vittorio decide che sia giusto farlo condannare, costringendo Dora a scegliere tra lui e il figlio... di Giovanna D’Arbitrio

Il silenzio grande, di Alessandro Gassmann. Tra silenzi in famiglia, realtà e fantasia

Dopo aver diretto con successo l’omonimo testo (Il silenzio grande) di Maurizio De Giovanni a teatro, Alessandro Gassmann ne propone ora la versione cinematografica in cui il tema rimane sempre quello dei rapporti familiari e del tempo che passa in una villa dove le vite dei personaggi scorrono e mutano negli anni. di Giovanna D’Arbitrio

Qui Rido Io, di Mario Martone. La Napoli di Eduardo Scarpetta

Presentato in concorso alla 78ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, Qui Rido Io, di Mario Martone, è centrato sul personaggio di Eduardo Scarpetta, famoso commediografo e attore nella Napoli della Bella Époque. Fin dalle prime scene Scarpetta (Toni Servillo) viene mostrato in scena mentre recita la sua commedia Miseria e Nobiltà, quando è già al culmine del suo successo. Complicata appare in verità la sua vita che si barcamena tra teatro e una famiglia “molto allargata” fatta di mogli, amanti, figli legittimi e illegittimi molti dei quali recitavano con lui in teatro. di Giovanna D’Arbitrio