Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

22/07/17 ore

CINEMA

“Verso casa”, il tributo del regista Fabrizio Sergi al cineasta Turi Vasile

Un mediometraggio tra "fiction" e ricordi. La prima è in programma al 62° Taormina Film Fest. Si tratta della  prima opera del genere per il giovane filmmaker Fabrizio Sergi di Santa Teresa di Riva, dal titolo “Verso Casa": tributo al poliedrico cineasta di origini messinesi Turi Vasile, scomparso a Roma all'età di 87 anni, con alle spalle un cursus honorum ricco di successi e di grandi nomi.

JULIETA, il nuovo film di Almodóvar (Rapporto madre-figlia e sensi di colpa)

Presentato al Festival di Cannes 2016, il nuovo film di Pedro Almodóvar , “Julieta”, è arrivato da qualche giorno sugli schermi italiani, stimolando discussioni e riflessioni come sempre accade per le opere del grande regista. Ispirato a tre racconti del libro di Alice Munro “In Fuga”, la pellicola è centrata sul rapporto madre-figlia e su problematiche femminili che, a quanto pare, in questo periodo sollecitano alquanto l’attenzione del cinema. di Giovanna D’Arbitrio

La pazza gioia, il nuovo film di Virzì. Donne, tra disagio psichico e desiderio di libertà

Dopo il successo del film “Il Capitale Umano”, Paolo Virzì torna sugli schermi con una nuova opera, “La Pazza Gioia”, che sta riscuotendo consensi di critica e di pubblico. di Giovanna D’Arbitrio

Fiore: galeotto fu il lettore mp3

Il primo vero istante in cui lo smarrimento sembra diventare speranza è quando Daphne infila gli auricolari e partono le inconfondibili note di Vasco Rossi e della sua "Sally". Fino a quel giorno la imbronciata adolescente ha rapinato, ha dormito alla stazione, è stata inseguita e acciuffata dai poliziotti, ha fatto a botte con le compagne di cella del carcere minorile dove è stata reclusa e le "secondine" le hanno già fatto il primo rapporto per cattiva condotta. di Paolo Izzo

Viva Ken! Loach il rosso stravince a Cannes 2016

La Camera d’or, il premio assegnato dalla giuria guidata da Willem Dafoe al miglior film d’esordio, è andata a Divines, ambientato nella banlieue parigina. Presentato nella Quinzaine des Réalisateurs il film è firmato dalla regista franco marocchina Houda Benyamina che ha bloccato la platea per cinque minuti con i suoi entusiastici ringraziamenti, i pugni chiusi alzati suoi e delle compagne e che se ne è andata urlando “Cannes è nostra, delle donne che sempre più decidono e si impongono in tutti i settori del lavoro e della cultura”. di Vincenzo Basile

 

- Cannes 2016. Iggy Pop e Jim Jarmusch very cool sul red carpet. Scanmarcio ed Helen Mirren un po’ meno

Cannes 2016. Il nuovo Mendoza, La Fine Del Mondo di Dolan e Fiore l’italiano

- Cannes 2016: Il vampiro realista, le due anime di Jim Jarmusch e altre storie di ordinario Red Carpet

Cannes 2016. Gli omaggi a Karoly Makk e Zsigmond Vilmos eventi maggiori. E poi la Julieta di Almodovar 

Cannes 2016. È ufficiale: Trump non vincerà!

Cannes 2016: le prime commedie fanno flop, il pubblico elettrizzato, la sicurezza vigila. Pioggia di Stelle, a strisce e senza

- A Cannes arriva la Giuria Ufficiale: può finalmente partire la Gara

Festival del Cinema di Cannes 2016: Cafè Society di Woody Allen

Cannes 2016. Iggy Pop e Jim Jarmusch very cool sul red carpet. Scanmarcio ed Helen Mirren un po’ meno

"L'ho visto ieri notte e mi ha colpito molto.Vedendomi così conciato da ragazzo, sempre nudo e strafatto, mi sono detto 'Cristo, ma io sono un perfetto prodotto di quei tempi!" Com’era inivitabile Iggi Pop ha monopolizzato photocall e red carpet  della nona giornata della rassegna. Gimme Danger è il documentario fuori concorso firmato dall’amico e fan irriducibile Jim Jarmusch. di Vincenzo Basile

 

Cannes 2016. Il nuovo Mendoza, La Fine Del Mondo di Dolan e Fiore l’italiano

- Cannes 2016: Il vampiro realista, le due anime di Jim Jarmusch e altre storie di ordinario Red Carpet

Cannes 2016. Gli omaggi a Karoly Makk e Zsigmond Vilmos eventi maggiori. E poi la Julieta di Almodovar 

Cannes 2016. È ufficiale: Trump non vincerà!

Cannes 2016: le prime commedie fanno flop, il pubblico elettrizzato, la sicurezza vigila. Pioggia di Stelle, a strisce e senza

- A Cannes arriva la Giuria Ufficiale: può finalmente partire la Gara

- Festival del Cinema di Cannes 2016: Cafè Society di Woody Allen