Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

21/04/18 ore

CINEMA

La Forma dell’Acqua, di Guillermo del Toro. Diversità e amore, tra realtà e fantasia

La Forma dell’Acqua (The Shape of Water), l’ultimofilmdiGuillermo del Toro, che ha ottenuto già il Leone d’Oro a Venezia nel 2017, candidato a 13 Premi Oscar, sta riscuotendo grande successo di pubblico anche in Italia. di Giovanna D’Arbitrio

Il filo nascosto di Paul Thomas Anderson. Famoso stilista tra manie, amore e…veleni

Il filo nascosto (Phantom threa), di P. T. Anderson, miglior film, miglior regia a Paul Thomas Anderson, miglior attore aDaniel Day-Lewi,  miglior attrice non protagonista aLesley Manville, migliori costumi aMark Bridges, migliore colonna sonora aJonny Greenwood. di Giovanna D’Arbitrio

Ore 15,17 - Attacco al treno, di Clint Eastwood

Il nuovo film di Clint Eastwood è tratto dall'autobiografia The 15:17 to Paris: The True Story of a Terrorist, a Train, and Three American Heroes, scritta da Spencer Stone, Anthony Sadler e Alek Skarlatos. con la collaborazione del giornalista Jeffrey E. Stern. di Giovanna D’Arbitrio

L'ora più buia, di Joe Wright

Ancora presente con successo sugli schermi da diverse settimane L'ora più buia, di Joe Wright, racconta le vicende di Winston Churchill (Gary Oldman), Primo Ministro britannico, durante la II guerra mondiale. di Giovanna D’Arbitrio

The Post, di Steven Spielberg. Pentagon Papers e libertà di stampa

The Post, di Steven Spielberg, film che ha ottenuto due nomination agli Oscar 2018 (Miglior Film, Miglior attrice protagonista,  Meryl Streep), racconta la vicenda dei Pentagon Papers, documenti  top secret, pubblicati prima dal New York Times e poi dal Washington Post… di Giovanna D’Arbitrio

Chiamami col tuo nome, di Luca Guadagnino

Chiamami col tuo nome, di Luca Guadagnino, tratto dall’omonimo romanzo di André Aciman e sceneggiato da James Ivory, è il terzo film della “trilogia del desiderio” dopo Io sono l’Amore del 2009, A bigger Splash del 2015. Il film haottenuto vari Golden Globe e 4 candidature ai Premi Oscar, come Miglior Film, Miglior Sceneggiatura, Miglior Attore (Timothèe Chalamet), Miglior Attore non protagonista (Armie Hammer), Miglior canzone (Mistery of Love)…  di Giovanna D’Arbitrio