Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

29/02/24 ore

CINEMA

Yannick - la rivincita dello spettatore, di Quentin Dupieux. Miglior film europeo al Festival di Locarno

Presentato al Festival di Locarno, dove ha ricevuto il Premio Europa Cinemas Label come Miglior Film europeo, Yannick - la rivincita dello spettatore di Quentin Dupieux, racconta la storia di un uomo un po’ svitato (Raphaël Quenard)… di Giovanna D’Arbitrio

Perfect Days, di Wim Wenders. Premiato a Cannes 2023

Presentato al Festival di Cannes nel 2023, Perfect Days, di Wim Wenders, non solo ha ottenuto il Premio della Giuria Ecumenica e il Prix d'interprétation masculine all’attore protagonista Kōji Yakusho, ma è stato anche selezionato per competere all’Oscar 2024 Oscar come miglior film in lingua straniera… di Giovanna D’Arbitrio

Foglie al Vento, di Aki Kaurismäki. Una toccante tragicommedia

Premiato al Festival di Cannes 2023, il film Foglie al Vento (titolo originale “Kuolleet lehdet”, Foglie morte), scritto e diretto dal regista finlandese Aki Kaurismäki, ha ottenuto 2 candidature a Golden Globes, 5 candidature agli European Film Awards, 1 candidatura a British Independent, è stato anche selezionato per gli Academy Awards 2024 ed è candidato all’Oscar per miglior film in lingua straniera. Esso, inoltre, è l’ultimo capitolo della quadrilogia dedicata al proletariato, composta da Ombre nel paradiso (1986), Ariel (1988) e La fiammiferaia (1990)… di Giovanna D’Arbitrio

C’è ancora domani, il film femminista debutto alla regia di Paola Cortellesi

È il maggio del 1946. La seconda guerra mondiale è un brutto ricordo così recente da poterne ancora toccare le conseguenze. Il malessere è tanto, ma la ripresa è dietro l’angolo, lenta ma inesorabile. Testaccio, cuore pulsante e anima popolare di Roma, ospita le vicende di Delia (Paola Cortellesi), una donna dell’epoca come tante, che si dà da fare per aiutare la famiglia; oltre alle mille faccende domestiche, fa tanti lavori diversi: punture a domicilio, lava lenzuola per le classi sociali più alte, rammenda biancheria femminile, aggiusta ombrelli… tutto ricevendo un minor compenso di eventuali colleghi maschi. Un’ingiustizia che lei nota diverse volte nel corso del film e, come risposta, riceve un’alzata di spalle. È così che funziona, in un mondo a misura d’uomo… di Giulia Anzani

 

FERRARI, di Michael Mann. Un coinvolgente biopic

Presentato in concorso all'80ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, Ferrari, di Michael Mann, tratto dalla biografia Man and the Machine di Brock Yates, narra la storia di Enzo Ferrari, interpretato nel film da Adam Driver… Il film inizia dall'estate del 1957, quando l'ex pilota automobilistico Enzo Ferrari attraversa una difficile crisi: tutto ciò che lui e sua moglie Laura avevano costruito in dieci anni corre il rischio della bancarotta; anche il suo matrimonio rischia di fallire sia per la morte prematura del figlio ventiquattrenne Dino, sia per scoperta di un suo secondo figlio (Piero), nato nel 1945 da una relazione extraconiugale… di Giovanna D’Arbitrio

Il male non esiste, di Ryusuke Hamaguchi. Il tema del rapporto tra Uomo e Natura

Dopo Il gioco del destino e della fantasia (Orso d'argento al Festival di Berlinio2021) e Drive My Car (Prix du scénario a Cannes 2022 e Oscar come miglior film internazionale nello stesso anno), Ryusuke Hamaguchi, torna con un nuovo film, Il male non esiste, vincitore del Leone d’Argento al Festival di Venezia 2023… di Giovanna D’Arbitrio