Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

15/04/21 ore

POLITICA

Anna Mahjar-Barducci: On. Delrio, Lei sa cosa è successo al PD di Viareggio?

On. Delrio, ci siamo incontrati nel 2012 all'Università Bocconi di Milano, quando Lei era ancora sindaco di Reggio Emilia, durante una conferenza organizzata da Science for Peace del Prof. Umberto Veronesi. In quell'occasione, abbiamo avuto modo di parlare assieme del problema dell'immigrazione in Italia e Lei accettò di scrivere una prefazione a un mio libro per l'infanzia, La mia scuola è il mondo (Ed. Melagrana, 2013), che tratta il tema dell'integrazione, e per questo motivo le sono ancora grata... di Anna Mahjar-Barducci

Più Democrazia per Viareggio: Lettera aperta del candidato Lorenzo Tosi a Zingaretti e Del Rio

Ho saputo che nei prossimi giorni sarete a Viareggio per sostenere il candidato alle regionali. Sicuramente troverete ad attendervi anche il candidato sindaco imposto al PD di Viareggio: è una storia un po’ lunga, che parla di mancanza di democrazia e di ingerenze ingiustificate nelle decisioni degli iscritti, ma a Roma già la conoscete e il ricorso in commissione di garanzia è sempre lì che aspetta… di Lorenzo Tosi

Salvare la sinistra dal Partito Democratico

La complessità della situazione politica del Paese dipende in larga misura dal ruolo svolto in questa fase dal Partito Democratico. È quanto emerge dal video di questa conversazione del direttore Giuseppe Rippa con Roberto Granese e Luigi Oreste Rintallo. Il partito guidato da Nicola Zingaretti, rifiutandosi di affrontare la “questione liberale” e di farsi promotore della difesa dello Stato di diritto e della democrazia dell’alternanza, insegue anti-politica e demagogia del Movimento 5 Stelle nell’illusione di aggregare una “sinistra allargata” che in realtà contrasta con le politiche di cui ha necessità l’Italia.

 

- Salvare la sinistra dal Partito Democratico. Focus con Granese, Rintallo e Rippa (Agenzia Radicale Video)

Voto del 20/21 settembre, la Sinistra e il caso Viareggio. Conversazione con Gianmarco Romanini

Il caso Viareggio è una sintesi perfetta di quella che alcuni commentatori definiscono la sindrome dell’allarme rosso per il PD in Toscana. Agenzia Radicale è intervenuta a più riprese sulla questione Viareggio per il voto del 20 e 21 settembre, rimarcando come in quella parte del territorio toscano fossero molto presenti i caratteri della crisi del PD.

 

- Voto del 20/21 settembre, la Sinistra e il caso Viareggio. Conversazione con Gianmarco Romanini (Agenzia Radicale Video)

Viareggio. L’Archivio Turcato preoccupato per la condizione delle Vele del Maestro.Tosi, di Più Democrazia, chiede al PD una presa di posizione

Dopo la pubblicazione della nota sulle condizioni della scultura “Oceaniche, donata dal Maestro Giulio Turcato, alla città di Viareggio, il direttore dell’archivio Turcato, Ettore Caruso, ci ha inviato un’email. Nella lettera, Caruso, che è anche cognato di Turcato, si è mostrato costernato per l’atteggiamento dell’amministrazione Del Ghingaro nei confronti del gruppo monumentale le “Oceaniche”, installato a piazza Puccini all’inizio del 1994, circa un anno prima della morte del Maestro… di Anna Mahjar-Barducci

 

Più Democrazia per Viareggio: Lettera aperta del candidato Lorenzo Tosi a Zingaretti e Del Rio di Lorenzo Tosi

Viareggio. Il sindaco uscente Del Ghingaro e il Pd dicano dove sono le Oceaniche di Turcato? di Anna Mahjar-Barducci

Viareggio. Il sindaco uscente Del Ghingaro e il Pd dicano dove sono le Oceaniche di Turcato?

Viareggio si interroga su che fine abbia fatto la scultura “Oceaniche”, donata nel 1990 dall’artista Giulio Turcato (Mantova, 1912 - Roma, 1995) alla città che amava. Lo scorso dicembre, le “vele” – così è conosciuta a Viareggio l’imponente opera di Turcato alta sei metri – erano state tolte dall’amministrazione comunale da Piazza Puccini, dove erano esposte, ed erano state accatastate e abbandonate tra i rifiuti e le erbacce. di Anna Mahjar-Barducci