Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

28/01/23 ore

DIRITTI E LIBERTA'

Il pacifismo chiede la pace… la nonviolenza che costruisce la pace!

Intervenendo alla presentazione del n. 41 dei Quaderni Satyagraha Semi di pace di  Linda Maggiori, a cui oltre all’autrice hanno partecipato Marinella Correggia (giornalista), Rocco Altieri (Direttore Centro Gandhi), Domenico Fiormonte (ricercatore Università Roma Tre), Roberto Fantini (filosofo morale e saggista), il direttore di Quaderni Radicali e Agenzia Radicale Giuseppe Rippa ha rimarcato come la nonviolenza rappresenti una visione diversa dal pacifismo. “Il pacifismo chiede la pace, la nonviolenza costruisce la pace” - ha sottolineato -, …  l’azione nonviolenta nomina, apre, gestisce i conflitti che si prefigurano in prospettiva e li anticipa portandoli sul terreno del Diritto… Di seguito il link dell’intervento di Rippa e poi a seguire la registrazione completa dell’evento realizzata da Radio Radicale.

 

Intervento di Giuseppe Rippa: “Il pacifismo chiede la pace, la nonviolenza costruisce la pace”  

- Semi di pace. Presentazione dei quaderni Satyagraha n. 41, di Linda Maggiori (Radio Radicale)

Referendum Giustizia: AGCOM non decide dopo sette giorni, quando il limite di legge è 48 ore

“Quanto sta accadendo alla campagna referendaria di informazione radiotelevisiva (e non solo) è semplicemente inedito ed incredibile - hanno dichiarato Maurizio Turco, Irene Testa e Marco Beltrandi, rispettivamente segretario, tesoriere e membro della segreteria del Partito Radicale. -  Non solo l’assenza di qualsiasi approfondimento  e dibattito sui quesiti relativi alla giustizia in prima serata, non solo spizzichi di informazione sui telegiornali Rai , a fronte di sondaggi che dicono che pochissimi italiani  conoscono anche soltanto l’esistenza di referendum al voto il 12 giugno.

Viaggio in Polonia e in Romania durante l’aggressione dell’Ucraina. Intervista ad Eleonora Camilli

Giornalista professionista, Eleonora Camilli lavora dal 2007 presso la redazione romana di Redattore Sociale specializzata sui temi del welfare, della marginalità e dell’esclusione. Si occupa in particolare di diritti, migrazioni e diaspore contemporanee. In questa intervista ci racconta il viaggio fatto fra Romania e Polonia qualche settimana fa. di Maurizio Musu

L’appello di ottanta scrittori e accademici su Le Monde: ‘Dobbiamo sostenere gli ucraini senza pensarci due volte o trattenerci’

Dal 24 febbraio Vladimir Putin ha intrapreso una guerra di conquista contro l'Ucraina. Il suo esercito ha bombardato e distrutto città, uccidendo migliaia di civili, come ha fatto in Cecenia e Siria. Gli ucraini stanno resistendo. Dobbiamo sostenerli senza pensarci due volte o trattenerci. Nella maggior parte dei nostri paesi, tuttavia, troppe persone si sono schierate con il dittatore russo. In nome di un antimperialismo che negli anni si è trasformato in odio appassionato, applaudono chiunque si opponga all'Occidente...

Il caso del liceo Montale. Lettera Scarlatta in versione cybergogna

"Vittima di una caccia alle streghe". Così l'avvocato Alessandro Tomassetti, difensore della preside del Liceo Montale di Roma sospettata di aver intrecciato una relazione con uno studente diciottenne, si è espresso a proposito del linciaggio mediatico del quale è vittima la donna, messa alla gogna con tanto di lettera scarlatta cucita addosso come nell'omonimo capolavoro di Nathaniel Hawthorne… di Camillo Maffia