Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

18/12/17 ore

DIRITTI E LIBERTA'

Testamento biologico: un passo avanti, mezzo indietro

Il paziente avrà il diritto di abbandonare le terapie. In sostanza, c’è il divieto di accanimento terapeutico. Il voto parlamentare alla Camera sancisce così un principio cardine che fin qui, nel suo travagliato percorso in vista dell’approvazione, la legge sul testamento biologico non contemplava.

Marijuana legale, il Canada di Trudeau sulle orme dell’Uruguay

Il Canada potrebbe essere a breve il secondo paese al mondo dopo l’Uruguay a legalizzare completamente l’uso della marijuana. Il partito liberale del premier Justin Trudeau ha presentato infatti due proposte di legge in proposito. Con una si regolamenta l’uso ricreativo, la vendita e la coltivazione della marijuana; con un’altra si rendono più severe le misure contro la guida sotto l’effetto della marijuana. 

Eutanasia, la speranza di Davide Trentin

L’ ultimo saluto di Davide Trentin, consegnato prima della partenza per la Svizzera all'Associazione Luca Coscioni, cui si è rivolto a fine 2016 per chiedere aiuto.

Lo strano caso di Camping River: intervista all'on. Giovanna Martelli dopo la visita ispettiva

Il campo nomadi di Camping River è un piccolo giallo, un campo sul quale è difficile avere informazioni, in cui vigono regole apparentemente particolari rispetto agli omologhi e, soprattutto, oggetto di un bando che prevede la realizzazione di un villaggio ex novo nella stessa area, anziché il superamento che l'assessora Laura Baldassarre ripete in ogni sede di voler effettuare implementando la Strategia nazionale d'inclusione dei Rom. Lunedì 10 aprile l'on. Giovanna Martelli si è recata presso la struttura per una visita ispettiva. di Gianni Carbotti e Camillo Maffia

La morte volontaria di Davide Trentin

"Alle 9 di questa mattina Davide Trentini ha ottenuto l'aiuto medico alla morte volontaria nel rispetto della legge Svizzera". L'annuncio è stato dato dall'associazione Luca Coscioni, che ha diffuso anche un VIDEO attraverso il quale Davide nel quale quale esprime il suo desiderio di porre fine liberamente al dolore e alla sofferenza.