Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

30/05/24 ore

EDITORIALI E COMMENTI

Grillini, le ore convulse di un antagonismo sterile

Inevitabile una sensazione di confusione e disorientamento dinanzi alle cronache politiche e parlamentari delle ultime ore, animate soprattutto da rappresentanti del Movimento 5 Stelle. Ma è proprio ciò a richiedere uno sforzo di lucidità, volto a cogliere ciò che davvero si agita nella vita pubblica italiana. di Danilo Di Matteo

Europa, Timmermans, Schulz, Ucraina, crisi delle borse...

Europa, Timmermans, Schulz, Ucraina, crisi delle borse…non è un grande pasticcio. È la sintesi di una giornata, quella di ieri, nella quale viene quasi per caso offerta alla nostra attenzione una serie di eventi fortemente indicativi dell’attuale natura e consistenza del quadro europeo, proprio nel momento nel quale sta per aprirsi la campagna elettorale per le elezioni europee, che si terranno tra il 22 e 25 maggio. di Silvio Pergameno

Grillo e il suo “bizzarro” popolo

Fu Winston Churchill a dire che "La democrazia funziona quando le idee di pochi riescono a soddisfare i pochi che contano". Si può dire che il concetto di rappresentatività di Grillo e i suoi è perfettamente coerente con questa affermazione e, contemporaneamente, che l’esistenza dello stesso movimento stellato è altrettanto coerente con le attitudini culturali del popolo italiano. di Roberto Granese

Legge elettorale proporzionale, la scelta grillina per difendere la rendita di posizione

Proporzionale o maggioritario? La consultazione online indetta da Beppe Grillo per decidere quale modello di legge elettorale presentare in Parlamento è stata, oltre che ben poco “partecipativa”, soprattutto priva di senso reale. di Ermes Antonucci

Ambientalisti per caso a Gioia Tauro

Nei giorni scorsi c’è chi ha paventato addirittura la "guerra civile", per la precisione il governatore della Calabria Scopelliti, a causa della decisione italiana di fornire il supporto logistico del porto di Gioia Tauro per il trasbordo delle armi chimiche provenienti dalla Siria, nell’ambito delle operazioni internazionali di disarmo dell’arsenale del regime di Assad. di Antonio Marulo

Il ballon d'essai della legge elettorale

Il porcellum, nomen omen mai come in questo caso un vero e proprio presagio, un destino di nome e di fatto, è senza dubbio una delle più squallide formulazioni giuridiche di legge elettorale che ha tra l'altro  realizzato il formarsi di questo parlamento ( ... è illegittimo urlano i senatori e i deputati del Movimento 5 Stelle che tra Montecitorio e Palazzo Madama schierano circa centocinquanta illegittimi ...).

 

Il ballon d’essai della legge elettorale videoeditoriale di Giuseppe Rippa (Agenzia Radicale Video)