Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

20/06/19 ore

CRONACA

Sangue infetto, nella morsa di (mala) giustizia e (mala) sanità

Quando la scardinata, ritardataria e spesso ingiusta Giustizia italiana si incontra con la martoriata, impoverita e spesso insana Sanità, il risultato che si ottiene è decisamente drammatico. Viene, ad esempio, negata la ricerca di verità e i doverosi risarcimenti per gli oltre 100mila infettati (quelli riscontrati) nel più grande scandalo della sanità pubblica italiana: quello delle trasfusioni con sangue infetto da HIV, epatiti di ogni tipo ed altro, che hanno contagiato ed ucciso migliaia di persone in Italia, in uno scandalo balzato alle cronache negli anni ’90 e poi quasi dimenticato. di Andrea Spinelli Barrile e Andrea Spinetti

Passione civile e grande musica per i Rom. Santino Spinelli al Congresso di Radicali Italiani

Esistono tre tipi di persone: quelli che adorano Santino Spinelli, quelli che non hanno avuto ancora il piacere di conoscerlo e coloro i quali lo trovano scomodo per le cose che dice. Se i Radicali appartengono, fortunatamente, alla prima tipologia, la terza è, per quanto irritante sia ammetterlo, dopotutto comprensibile: perché quando il musicista, poeta e professore rom parla e toglie il velo del pregiudizio dietro cui il suo popolo è volutamente celato cade con un boato assordante.

Rifiuti di Roma, il "modello Napoli" non si può fare

E' sempre più vicina la soluzione ridenominata "modello Napoli" che il Campidoglio starebbe vagliando per risolvere l'emergenza rifiuti nella Capitale: come anticipato nei giorni scorsi, il Comune avrebbe pronto un bando di gara per il trasferimento di 1200 tonnellate di rifiuti al giorno all'estero, come Napoli fa già da qualche tempo.

Il Metodo Stamina non funziona, la bocciatura degli esperti

Il cosiddetto “metodo Stamina” è stato definitivamente bocciata dalla commissione di esperti che, per volontà del Ministro della Salute Renato Balduzzi, ha lavorato per capire se questa metodica, giunta alla ribalta delle cronache perché al centro di una controversia legale riguardante le cure alla piccola Celeste e ad altri bambini come lei affetti da gravi patologie, fosse sicura e senza che i pazienti corressero nessun rischio.

Rifiuti, Roma verso il 'modello Napoli'

Il Comune di Roma Capitale potrebbe seguire l'esempio di Napoli, almeno per quanto riguarda i rifiuti urbani: l'esportazione. Pare infatti quasi certo che il Comune di Roma provvederà a pubblicare un bando di gara nei prossimi giorni: un bando scritto sul "modello Napoli" per il trasferimento di almeno 1200 tonnellate di rifiuti al giorno all'estero (presumibilmente in Olanda) o in regioni terze.

Rifiuti di Roma, l'Ue dice no a Monti dell'Ortaccio

La Commissione petizioni dell'Unione Europea ha visitato il grande laghetto di Monti dell'Ortaccio, dove si vorrebbe veder galleggiare l'emergenza rifiuti di Roma per qualche altro anno. La missione europea rappresenta due aspetti ben chiari dell'emergenza rifiuti di Roma e del Lazio, giunta ormai al suo apice di paradossi e malapolitica: un primo aspetto è la vittoria dei comitati di cittadini, inascoltati dalle istituzioni e dalla struttura commissariale, che grazie a quattro petizioni inviate all'Ue (una su Malagrotta e ben tre su Monti dell'Ortaccio) hanno sensibilizzato la Commissione sull'argomento.