Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

14/11/19 ore

CRONACA

Discarica a Monti dell'Ortaccio: rifiuti, abusi e refusi

Sull'emergenza rifiuti che attanaglia Roma da tempo si è detto di tutto e di più; ogni quotidiano locale e nazionale fa a gara per uscire con la notizia più succulenta, ma nel frattempo il problema permane: Malagrotta continua a fagocitare immondizia (lo farà fino a fine anno, ma il gioco della “proroga della proroga della proroga della proroga...” è famoso per non finire mai), i residenti di Valle Galeria muoiono per tumore il 30% in più del resto della città, le acque sono avvelenate ai pozzi e nelle falde, l'emergenza schiaccia, con la sua logica impositiva, tutto e tutti.

Ogm, sentenza Ue: obbligatori anche in Italia

Se la coltivazione di una pianta geneticamente modificata è già stata autorizzata dall'Unione Europea un suo Stato membro non può bloccarla, nemmeno all'interno dei suoi confini.

Il Card. Martini è morto rifiutando le ultime cure

Il Cardinale Carlo Maria Martini è morto all’età di 85 anni. Da tempo malato di Parkinson, nelle ultime ore della sua vita, ancora lucido, aveva rifiutato l’accanimento terapeutico.

Il Cardinale Martini sta morendo: ha detto no all'accanimento terapeutico

Il cardinale Carlo Maria Martini «è purtroppo entrato in fase terminale. Dopo un'ultima crisi, cominciata a metà agosto, non è più stato in grado di deglutire né cibi solidi né liquidi. Ma è rimasto lucido fino all'ultimo e ha rifiutato ogni forma di accanimento terapeutico». Lo ha affermato il neurologo Gianni Pezzoli, che in cura il porporato.

Eutanasia, Tony Nicklinson è morto naturalmente

You may already know, my Dad died peacefully this morning of natural causes. he was 58.” Con questo post sul profilo Twitter di Tony Nicklinson la famiglia ha annunciato a tutti la sua morte per cause naturali. Nickilnson, 58 anni, era affetto dalla sindrome di Locked e dal 2005 era paralizzato dal collo in giù. Stava lottando con la giustizia britannica per ottenere il diritto di morire dignitosamente.

Ultimo saluto a Renato Nicolini

Giornata di cordoglio nella sala della Protomoteca capitolina per onorare la salma di Renato Nicolini, morto due giorni fa dopo una lunga malattia. Erano intervenuti, oltre alle numerose autorità, i parenti e i cinque figli, Ottavia, Claudia, Cecilia , Giovanni e Simone, il maggiore, che ha ricordato il padre. Erano presenti anche alcuni professori e studenti della facoltà di Reggio Calabria, dove Renato Nicolini aveva recentemente insegnato.