Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

21/09/19 ore

STILE LIBERO

Terra dei Fuochi e Biocidio, cronaca di una giornata particolare

Sabato 16 novembre 2013 ho partecipato a Napoli al corteo “Unfiumeinpiena- Stop al Biocidio”. E’ stata una manifestazione contro i rifiuti tossici per richiedere la bonifica delle terre avvelenate dagli sversamenti illeciti di rifiuti. Non è stata una semplice manifestazione, mi è sembrata una celebrazione, una affermazione della dignità di un popolo, un riprendersi in mano il proprio destino. di Claudia Del Vento

Una prima media composta soltanto da alunni stranieri: attenzione al rischio esclusione

Il preside della scuola media Besta di Bologna, da quest’anno ha deciso di formare una classe, la “1.a A sperimentale”, composta esclusivamente da alunni stranieri di differenti nazionalità, accomunati dal solo fatto di non parlare ancora bene l’italiano. di Alessandro Frezzato

Audio tavola rotonda. Fattorie Sociali: strumento di recupero delle categorie svantaggiate

"Fattorie Sociali: strumento di recupero delle categorie svantaggiate" è stato il tema della tavola rotonda che si è tenuta presso la sede della Lega Italiana Dei Diritti dell'Uomo in Piazza d'Ara Coeli.

 

Audio della tavola rotonda Fattorie Sociali  (Agenzia Radicale Video)

Che fine ha fatto lo ius soli?

Un articolo sul cricket può provocare commenti carichi di odio. Com'è possibile? Niente di più semplice; è sufficiente che i protagonisti della storia siano giovani atleti d'origine straniera che vogliano “indossare con orgoglio la maglia azzurra”. Colpa imperdonabile, per molti. di Adil Mauro

Reato di clandestinità, Grillo getta la maschera

Un'anziana signora (italiana) rovista tra gli scarti del mercato alla ricerca di qualche ortaggio malandato, ma ancora commestibile. Questa è l'immagine che campeggia sul post di Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio dedicato al “reato di clandestinità”. "Ieri è passato l'emendamento di due portavoce senatori del MoVimento 5 Stelle sull'abolizione del reato di clandestinità. La loro posizione espressa in Commissione Giustizia è del tutto personale”. di Adil Mauro

Mario Adinolfi e quel "popolo di merda"

Le vie dell’autopromozione sono infinite. E Mario Adinolfi (ex deputato del Partito democratico, giocatore di poker e giornalista) lo sa bene. Il tweet in questione, teaser di una riflessione più ampia e in alcuni passaggi anche condivisibile pubblicata su Facebook, aveva lo scopo di attirare l’attenzione. Missione compiuta! di Adil Mauro