Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

12/11/18 ore

La padella leghista la brace Movimento 5 Stelle



di Emanuele Macaluso (da Il Dubbio)

 

La filosofa Roberta De Monticelli ha scritto per Il Fatto di Travaglio un articolo per dire che «il centrosinistra deve ascoltare l’anima civile del Movimento che ha vinto: solo così può aiutare il Paese a disarmare le pulsioni incivili». Il titolo è ancora più esplicito: “Un governo con i 5Stelle per fermare la rovina leghista”.

 

Roberta de Monticelli è nota non solo come filosofa ma come fustigatrice di una sinistra dedita ai compromessi. Oggi, per sostenere un compromesso con i grillini, ha inventato un movimento Cinque Stelle rispettoso della Costituzione. E scrive presentando Di Maio come «l’anima non populista, perché guidata dall’idea tutta diversa di cittadinanza attiva».

 

L’idea, lo sappia o no Di Maio, ma molti tra coloro che oggi potrebbero aiutarlo a evitarci la rovina lo sanno, «è radicata nell’umanesimo civile e repubblicano di alcuni maestri della giustizia e della libertà».

 

A questo punto la De Monticelli torna a valutare cosa è stata la sinistra in passato. Infatti scrive che quest’anima repubblicana «soffre come molti di noi per lo strazio che decenni di cinismo politicante in tutti i partiti hanno fatto della “fede pubblica”». Dopodiché, contrappone a questa deriva dei partiti il Movimento. E così prosegue: «Fede pubblica e amore per le istituzioni della democrazia e per il progetto di società iscritto nella nostra Costituzione alla quale il Movimento sin dai suoi inizi ha dichiarato fedeltà e che in cruciali circostanze ha difeso».

 

Si tratta di un’invenzione totale di ciò che è stato ed è il M5S. Di Maio, come i suoi soci, è contro la democrazia parlamentare voluta dalla Costituzione, è stato contro l’europeismo. Fu proprio lui a dire che era necessario un referendum sull’euro. È lui che continua a tuonare contro i partiti con i quali non vuole incontri è trattative, siano di destra o di sinistra, ma solo voti al suo programma.

 

Cara De Monticelli, è vero bisogna evitare la rovina leghista, ma non cadendo dalla padella alla brace.

 

(da Il Dubbio)

 

 


Commenti   

 
0 #6 Celeste 2018-05-26 05:08
And, as normal, Snape is currently being a
jerk.

Here is my web blog: how i play
games: https://how-i-play-games-79.webself.net/
Citazione
 
 
0 #5 federico rossi 2018-03-13 15:25
FATE ATTENZIONE.

Non è vero che il M5S è trasversale.
Trasversale non vuol dire nulla.

Le scelte economiche sono di destra o di sinistra.

Ed il M5S E' DI ESTREMA SINISTRA.

E ve ne accorgerete quando metteranno patrimoniali sulla vostra casa e sui vostri risparmi.

AUGURI A TUTTI.
Citazione
 
 
0 #4 ilSocialista 2018-03-11 23:02
sennò si fa come quei famosi comunisti i quali, non comprendendo perchè moltissome persone non condividessero il regime comunista, dicevano che dovevano cambiare le masse, non il comunismo
Citazione
 
 
0 #3 ilSocialista 2018-03-11 18:34
se la sinistra non dà delle risposte a questi fenomeni sociali è destinata ad una fine ingloriosa e sciocca perchè se le destre dei pochi possono in qualche modo funzionare, le sinistre dei pochi non possono reggere
Citazione
 
 
0 #2 ilSocialista 2018-03-11 18:30
il problema non sono le masse che si allontanano dalle tradizioni politiche; le masse sono come il cliente, hanno sempre ragione (a loro modo); il problema è esattamente l'opposto, ovvero perchè le tradizioni politiche si allontanano dalla masse, e nella fattispecie perchè la sinistra sta diventando sempre più elitaria, al punto che nei quartieri più disagiati ormai votano tutti a destra.
Citazione
 
 
0 #1 ilSocialista 2018-03-11 18:21
ecco, appunto "l’umanesimo civile e repubblicano di alcuni maestri della giustizia e della libertà" bisogna vedere chi e come ne ha fatto strame nel corso dei recenti lustri o decenni, consentendo ai 5 stelle, venuti dal nulla ed ultimi arrivati di raccogliere facilmente il testimone abbandonato da radici al macero da tradizioni politiche secolari; in questo senso la sinistra invece che piangere sul latte versato e avviarsi mestamente al patibolo, si dovrebe chiedere in cosa ha sbagliato e cercare di correggerelo; altrimenti resta solamente una volontà suicida irrazionale che sarà prontamente e con piacere esaudita dall spirito dei tempi nuovi.
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna