Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

20/09/18 ore

M5S, grillini brava gente



Non si è spenta ancora l'eco delle polemiche sul candidato “scroccone” Dessì, ed ecco spuntare il caso di altri due sacerdoti dell'onestà colti a razzolar male.

 

Il fatto non sarebbe di per sé clamoroso e così grave, se non toccasse uno dei cavalli di battaglia antipolitica su cui si fonda la propaganda grillina: quello del rimborso dello stipendio di parlamentare per finanziare il microcredito alla piccola impresa.

 

I deputati uscenti e candidati Andrea Cecconi e Carlo Martelli – per motivi che non stiamo qui a indagare - hanno in questo peccato trattenendo il dovuto. Pertanto, dopo qualche giorno di silenzio, hanno dichiarato l'intenzione di rinunciare alla carica, data quasi certa, di parlamentare nella nuova legislatura, in ossequio agli ordini di scuderia.

 

Come ciò possa avvenire tecnicamente resta tuttavia da capire, perché le bizzarre fattispecie previste dalle norme interne alla Casalleggio & Associati - si pensi al contratto sul vincolo di mandato - spesso innovano arbitrariamente la legge dello stato.

 

Nelle more e in attesa di verificare gli sviluppi dal 5 marzo in poi, non resta che prendere atto dell'ennesima eccezione che conferma la regola di rettitudine dei 5 Stelle. E pur se abbiamo perso il conto dei vizi privati che affiorano sempre più tra le pubbliche virtù decantate ogni giorno, non c'è che dire: grillini brava gente... (red.)

 

 


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna