Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

12/11/19 ore

Per restituire la libertà alla scienza



di Filomena Gallo e Marco Cappato

 

Si celebra oggi in tutto il mondo la "Giornata Mondiale della Scienza per la Pace e lo Sviluppo". Questa ricorrenza vuole rimarcare l'importanza della scienza per la vita di ciascuno e assicurare che i cittadini siano tenuti informati sugli sviluppi nel campo della scienza, sottolineando il ruolo che gli scienziati giocano nell’ ampliare la nostra comprensione del pianeta dove abitiamo.

 

In questa giornata, vogliamo ricordare, per quanto riguarda l'Italia, l'urgenza di restituire alla scienza la libertà. Il prossimo 22 Marzo 2016 in Corte Costituzionale si terrà l'udienza sul divieto previsto dalla Legge 40/04 che impedisce l'utilizzo per la ricerca degli embrioni che non potranno mai determinare una gravidanza sicura. I ricercatori italiani sono costretti ad importare dall'estero le staminali embrionali per progetti di ricerca mentre potrebbero utilizzare gli embrioni italiani. Sono i più importanti ricercatori, premi Nobel e la stessa Commissione Europea che affermano che tale tipologia di ricerca è ancora fondamentale anche per raggiungere risultati sulle staminali adulte, e che i due tipi di ricerca sono finanziati anche a livello europeo vista la rilevanza che hanno.

 

Questa giornata mondiale è fondamentale perchè mette insieme Scienza, Pace e Sviluppo tra loro connessi ma anche complementari al diritto alla Scienza diritto codificato da Carte internazionali che può essere sintetizzato con il diritto fondamentale per i cittadini di poter usufruire dei benefici della scienza.

 

Chiediamo al Governo di cogliere l'opportunità di questa giornata per avviare una riflessione sulla necessità di legalizzare la ricerca sugli embrioni, come richiesto da ricercatori e personalità anche attraverso la nostra petizione, che si può firmare a questo LINK.

 

(fonte associazionelucacoscioni.it)

 

 


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna