Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

04/12/21 ore

Siamo tutti "libertari" però...


  • Roberto Granese

“È soltanto un’idea molto generale, per ora, che parte da una considerazione di fondo: il vasto arcipelago libertario – chi lotta contro le tasse e chi per l’affermazione dei diritti civili, chi crede nell’autodeterminazione dell’individuo e delle comunità e chi è per la libera impresa, gli antiproibizionisti e i difensori della libertà di ricerca scientifica, e insomma tutti coloro che vogliono meno Stato nelle nostre vite – non ha in Italia né voce, né rappresentanza nel dibattito pubblico”.

 

Così Fabrizio Rondolino e Claudio Velardi, già consiglieri a Palazzo Chigi al tempo della presidenza del Consiglio di Massimo D’Alema e personalità poliedriche e vivaci intellettualmente, che non mancano di una buona dose di autoironia che ben rappresentano nel chi siamo del sito da loro realizzato The FRONT PAGE (“…Siamo due vecchi arnesi della politica e della comunicazione; ne abbiamo viste tante e qualcuna l’abbiamo anche fatta. Quando ci siamo ritrovati, ci siamo chiesti come mai in Italia l’informazione politica sia diventata (quasi solo) pettegolezzo e propaganda.. .- scrivono nella loro presentazione), espongono il loro progetto di dare vita ad un nuovo quotidiano “Il Libertario”.

Interviene sull’argomento Giuseppe Rippa, direttore di Agenzia Radicale Quaderni Radicali, nel Video Flash Agenzia Radicale  che affianca Agenzia Radicale Video e presenta interventi, commenti, editoriali in audiovideo realizzati con Skype e proposti in tempo reale sugli avvenimenti del giorno. Gli interventi sono della redazione e di ospiti esterni.