Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

24/05/17 ore

Maledetta Politica - …in fondo a Destra: la corsa populista ai tempi di Trump



Il nuovo vento dall’America agita gli animi del centrodestra italiano, in una corsa confusa allo scettro populista ritenuto sempre più vincente. Da Matteo Salvini a Giorgia Meloni, passando per i vecchi e i nuovi unti di Berlusconi, fino a Beppe Grillo, si scalpita in ordine sparso, sognano la gloria del tycoon col ciuffo biondo-rosso.

 

La divisione regna ovviamente sovrana, essendo svanito quell’effetto collante garantito in un modo o nell’altro per vent'anni da Berlusconi.

 

Dallo spettacolo offerto, alquanto deprimente, emerge una volta di più l’assenza dell’elemento cardine – quello liberale – che, a destra come a sinistra, ha sempre impedito lo svilupparsi in Italia di una compiuta e moderna democrazia.

 

Ne parla Geppi Rippa, con Antonio Marulo, nel nuovo numero di Maledetta Politica.

 


 

- Maledetta Politica - …in fondo a Destra: la corsa populista ai tempi di Trump (Agenzia Radicale Video)