Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

22/10/18 ore

M5S e Lega stanno scrivendo lo storytelling


  • Antonio Marulo

Abbiate pazienza. Si sta – come dice Luigi Di Maio – “scrivendo la storia”. O, meglio, lo storytelling, che preserva il linguaggio della propaganda che ha illuso gli elettori, svuotandolo però dei contenuti conosciuti.

 

Restano così le parole d'ordine, cambia (ecco il cambiamento) il significato: la Flat tax, o tassa unica e piatta, diventa imposta con aliquota doppia; il reddito di cittadinanza non lo è e sarà pure rimandato alle calende greche, dopo la ristrutturazione, imprecisata nei modi e nei tempi, dei centri per l'impiego; la tanto strombazzata abolizione della legge Fornero farà posto a una correzione di alcuni aspetti, in prosecuzione di quanto già fatto in questi anni.

 

I costi previsti non saranno comunque pochi. Per recuperare le risorse si studiano le soluzioni per le cosiddette coperture. Tra queste, a quanto pare, potrebbe rispuntare un evergreen. L'hanno chiamata pace o pacificazione fiscale. In sostanza è il classico condono. Ma non diciamolo.

 

Lasciamo che scrivano la storia: raccontando le favole

 

 


Commenti   

 
0 #3 ilSocialista 2018-05-14 16:48
purtroppo qualcuno li paragona già a Monti a quel nome innominabile innominabile il toccamento di massa già è partito
http://www.linkiesta.it/it/article/2018/05/14/ciao-ciao-populismo-si-scrive-lega-cinque-stelle-si-legge-monti-bis/38081/
Citazione
 
 
0 #2 ilSocialista 2018-05-14 16:40
la sola ragionevole speranza che possono avere Di Maio e Salvini è che alla fine della Fiera la gente a vederli non si debba toccare coglioni come già ha fatto con Trump, Monti, con Renzi, con Juinker, la Merkel, Putin e il resto del Circo Barnum
Citazione
 
 
0 #1 ilSocialista 2018-05-14 16:32
amico mio, hai ragione; il grado di sfiducia è molto elevato nelle masse dopo lunghi lustri di monetarismo-lib erismo; il grado di fiducia nella politica è stato deliberatamente massacrato; Trump viene visto come un pagliaccio da molti americani, così pure le istituzioni europee suscitano umanime ilarità e disgusto; il momento, come dici, è realmente infausato e nero; Salvini e Di Maio saranno gli ultimi della lunga serie di pagliacci? Forse, si, l'umore generale è talmente nero che credo siano sgravati da ogni possibile carico di speranza; la sola possibile speranza è che non facciano peggio di quelli che li hanno preceduti; e fare questo, anche col massimo impegno, non è affattop facile
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna