Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

01/12/21 ore

Alexey Navalny: futuro presidente o prigioniero a vita?



Alexey Navalny, l’oppositore russo di Putin, è in carcere da inizio febbraio 2021. In sciopero della fame dal 31 marzo, le sue condizioni starebbero peggiorando, questo nonostante il fatto che le autorità carcerarie, dopo averlo trasferito in un ospedale per prigionieri, affermino che le sue condizioni sono sostanzialmente buone e che avrebbe preso vitamine che lui stesso ha accettato. 

 

In carcere al suo ritorno a Mosca, dopo il suo avvelenamento che lo aveva ridotto in coma, sconta una condanna per corruzione (?) e rappresenta l’emblema di una opposizione "reale" che il regime russo cerca di eliminare, giungendo anche a inventare una finta opposizione che dovrebbe rappresentare come la dialettica democratica esista in Russia (!).

 

Ma chi è Navalny? La sua condanna, in un processo farsa, fornisce una rappresentazione concreta di quello che è la situazione interna a Mosca sotto il regime di Putin. Quello che segue è un intervento  del dott. Vladislav L. Inozemtsev, consulente speciale del progetto MEMRI Russian Media Studies, che Agenzia Radicale ripropone tradotto e che ricostruisce un profilo del leader dell’opposizione russa non del tutto compiutamente conosciuto nel nostro paese… (n.d.r)

 

 

******************** 

 

 

di Vladislav L. Inozemtsev* (da MEMRI Russian Media Studies) 

 

Dopo che i russi insoddisfatti del governo del presidente Putin sono scesi nelle strade di Mosca e di altre grandi città alla fine di gennaio e all'inizio di febbraio del 2021, sia la stampa nazionale che quella internazionale hanno iniziato a speculare su un'imminente rinascita dell'attività di protesta che era rimasta inattiva per almeno due anni. Nelle recenti manifestazioni, tra 110-160 [1] e 300mila persone [2] hanno espresso la loro volontà di cambiamento, e più di 9,5mila sono state arrestate dalla polizia [3] (alcune stime indicano che il numero arriva fino a 12mila) [4] un numero record di arrestati nella storia russa. Ovviamente, l'uomo che ha scatenato queste azioni è stato sottoposto a un attento esame e molte persone hanno iniziato a chiamarlo futuro presidente della Russia. Ma direi che queste ipotesi possono essere mal riposte.

 

l record di Navalny è sia controverso che mercuriale

 

Il 45enne Alexey Navalny è attivo nella politica russa da quasi 20 anni e il suo record è sia controverso che mutevole. Ha partecipato a progetti di opposizione liberale come il partito Yabloko di cui è stato membro dal 2000 al 2007 fino a diventare vice leader dell'organizzazione della città di Mosca. Poi, è stato espulso da Yabloko per "aver danneggiato la sua immagine". [5] È migrato verso movimenti nazionalisti conservatori come Narod ("The People") dove ha agito come co-leader dal 2007 al 2010 insieme a Zakhar Prilepin, [6] che in seguito comandò un gruppo di mercenari russi nel Donbas ed è attualmente sulla lista delle sanzioni ucraine. [7] È tornato al Movimento Democratico Unito del 2011-2012; e ha anche contribuito a creare un nuovo partito liberale insieme a Vladimir Ryzhkov e al compianto Boris Nemtsov nel 2012-2014. [8] Non commenterò le sue opinioni "nazionalistiche" anche se ha incolpato gli immigrati per gran parte dei problemi della Russia e ha chiesto di deportare tutti i cittadini georgiani dalla Russia durante la guerra russo-georgiana del 2008 [9] (per queste azioni Amnesty International lo ha recentemente spogliato la designazione di "prigioniero di coscienza"). [10]  

 

Per me, altre due cose sembrano molto più salienti: da un lato, il signor Navalny si è sempre unito a quelle forze politiche che sembravano promettenti ma erano gestite molto male, nell'aspettativa di guidarle. D'altra parte, ogni volta che ha lasciato uno dei partiti a cui ha partecipato, è stato sempre accompagnato da uno scandalo (come nel caso di Yabloko) o dalla rovina dell'intero progetto da parte di Navalny (come è accaduto al Partito repubblicano di Ryzhkov). Questo record indica che Navalny si preoccupa poco delle questioni ideologiche ed è interamente concentrato sullo status e sul potere, comportamenti che si addicono a un populista classico (non ho intenzione qui di criticare Navalny per aver fatto ciò che sembra piuttosto tipico della politica russa). Ma vorrei avvertire che potrebbe esistere anche un rischio significativo che Navalny si trasformi in un altro leader autoritario se dovesse salire in cima alla piramide politica russa.

 

Nel 2011 Navalny ha fatto la sua prima offerta per diventare l'unico leader dell'opposizione. Era uno dei politici più giovani e "freschi" e non ha usato mezzi termini (nel 2011 ha definito il partito al governo Russia Unita "un partito di truffatori e ladri" [11], il nome è rimasto ed è diventato il "quasi - nome ufficiale da anni). L'élite del potere era divisa nel suo atteggiamento nei suoi confronti: alcuni credevano che fosse meglio eliminare Navalny dalla scena, altri lo vedevano come "un nemico conveniente", che poteva essere facilmente sconfitto in elezioni cruciali. Così nel 2013, quando è stato accusato di frode per la sua attività imprenditoriale nell'oblast di Kirovskaya [12] dove il suo amico Nikita Belykh (che ora sta scontando 8 anni di reclusione per corruzione) [13] era un governatore, la corte d'appello ha pronunciato un condanna sospesa a Navalny e lo ha rilasciato dagli arresti domiciliari. Immediatamente dopo, Navalny è diventato un candidato alle elezioni del sindaco di Mosca contro il sindaco ad interim, Sergei Sobyanin, interessato a una "campagna vivace". Per consentire a Navalny di candidarsi, più di 100 deputati municipali del partito Russia Unita hanno firmato una petizione a suo nome [14] - comportamento un po 'strano per i membri di un partito che Navalny ha colpito per anni. L'esperimento ha fallito quando il signor Navalny ha ottenuto il 27,2% del voto popolare e il signor Sobyanin è sfuggito di poco al ballottaggio con il 51,4% [15] (molti hanno suggerito che senza manomissione del voto, il signor Navalny sarebbe passato al secondo turno). Il signor Putin, secondo alcune fonti, ha cortesemente definito le tattiche del signor Sobyanin “idiote".

 

Solo due persone nel paese usano i loro nomi per l'identificazione politica: una è il signor Putin, un'altra è il signor Navalny

 

È stato nel 2013 che il signor Navalny è emerso come un vero eroe dell'opposizione. Poiché la maggior parte dei suoi colleghi disperava di raggiungere un accordo con Navalny su qualsiasi cosa, Navalny ha avviato diversi progetti che non richiedevano una squadra o un'azienda. Aveva una certa esperienza nella creazione di progetti di questo tipo: il primo è stato "Il Comitato per la difesa dei moscoviti" fondato nel 2004 [16] che ha scoperto pratiche di corruzione utilizzate dalle società di costruzioni locali. Successivamente creò i siti web "Rospil" e "Rosyama" dove chiunque poteva lamentarsi di corruzione da parte di funzionari pubblici e della scarsa qualità delle strade (i nomi dei siti erano composti da Ros, che significa "russo", e  pil [che significa il budget] o  yama [che significa prigione o buco, presumibilmente sulla strada o in autostrada]). Nel 2011 ha fondato il suo progetto più importante, "The Fund for Fighting Corruption", tuttora esistente. Il progetto si concentra sul giornalismo investigativo: i suoi documentari più famosi includono film sull'attività dei due figli del procuratore generale Yury Chaika (rilasciato nel 2015), [17] l'autoarricchimento illegale del primo ministro Dmitry Medvedev (2017), [18] l'attività degli assassini dell'FSB coinvolti nel suo avvelenamento (2020) [19] e il palazzo costruito da fedeli uomini d'affari per il presidente Putin [20] (2021, con oltre 100 milioni di download). [21] Oltre al Fondo, ha creato un canale televisivo su Internet Navalny.live [22] ed è apparso in dozzine di indagini meno importanti.

 

Il signor Navalny non ha un partito politico; si considera un futuro leader nazionale bisognoso non di colleghi, ma di lealisti. Tutti i politici russi agiscono abitualmente in nome di un partito o di un movimento politico - che si tratti di Yabloko, Russia Unita, Partito Comunista, Liberal Democratici e molti altri. Solo due persone nel paese usano i loro nomi per l'identificazione politica: una è il signor Putin (durante le campagne elettorali i “piani di Putin“ sono stati annunciati più volte), un'altra è il signor Navalny (nelle regioni della Russia i suoi sostenitori organizzano gruppi chiamati chiamati 'quartier generale di Navalny’). Solo tre figure di spicco che lo circondano: Vladimir Ashurkov (ex manager di diverse corporazioni statali, dal 2014 vive in esilio nel Regno Unito), [23] Leonid Volkov (un attivista locale ed ex deputato del consiglio comunale di Ekaterinburg, dal 2019 in Lituania), [24] e Vladimir Milov (un economista liberale, che nel 2002 ha servito brevemente come viceministro dell'Energia, [25] attualmente a Mosca e libero) - potrebbe essere considerato importante per il movimento; tutti gli altri vanno e vengono, lasciando il loro posto agli altri. Il movimento è ampiamente finanziato da persone comuni e imprenditori; le donazioni annuali ufficiali per il 2019 sono stimate in $ 1,2 milioni [26] essendo di gran lunga le più grandi tra i movimenti di opposizione "non sistemici" russi (i media pro-Cremlino stimano i proventi annuali a circa 10 volte tale importo). [27]

 

Per due ragioni principali, molte persone sostengono che il signor Navalny sia il "burattino" del Cremlino. Da un lato, è stato accusato almeno 10 volte di vari illeciti, ed è stata l'unica persona in Russia a ricevere due condanne sospese simultaneamente [28] (infatti se qualcuno ottiene una tale sanzione mentre è in libertà vigilata, lei o lui dovrebbe essere immediatamente incarcerato) - così tanti hanno ipotizzato che Navalny abbia un potente "protettore" nell'élite politica). D'altra parte, ha utilizzato così tanto materiale riservato nelle sue indagini e ha ottenuto copertura da così tanti luoghi protetti che ha sfidato la convinzione di averlo ottenuto in modo indipendente e non grazie a determinati collegamenti con i servizi segreti. Direi che queste accuse sembrano infondate: dal mio punto di vista, il signor Navalny era considerato un blogger di grande successo, e molti che cercavano di minare le posizioni dei loro rivali, lo hanno semplicemente scelto come intermediario, che può ampiamente diffondere queste informazioni e attrarre la massima attenzione del pubblico. Se si considera che un blog che prende di mira qualcuno sulla base di prove convincenti, costa fino a $ 20.000 su uno qualsiasi dei noti canali Telegram con 200.000 abbonati, direi che l'onorario per indagini massicce come ha fatto il signor Navalny, potrebbe essere valutato a $ 1-3 milioni. Quindi direi che il signor Navalny non era, ed è, non un agente del Cremlino, ma una persona di talento, che sfrutta abilmente le controversie esistenti all'interno dell'élite russa.

 

Dal 2017, il signor Navalny ha cercato di essere un fattore nella politica nazionale. Dopo aver rilasciato la sua indagine sull'ex primo ministro Medvedev nel 2017, ha organizzato enormi manifestazioni di strada a marzo e giugno che sono state massicce quasi quanto le più recenti. [29] Nel 2016 ha dichiarato la sua candidatura alla presidenza, [30] ma ovviamente non è stato registrato [31] dalla commissione elettorale - e rimarrà senza dubbio non registrato finché Putin rimarrà in vita. Successivamente ha introdotto una tattica piuttosto sofisticata chiamata “Smart Voting”: l'idea era di scegliere il candidato meno corrotto o il candidato meno connesso con la burocrazia al potere e sollecitare le persone a unirsi attorno a quel candidato al solo scopo di sconfiggere il candidato della Russia Unita o un funzionario locale alle elezioni. [32] Questo approccio sembrava essere efficace (nel 2020 ha messo 12 deputati su 37 al consiglio comunale di Tomsk e 5 su 50 - a Novosibirsk), [33] ma molti dei deputati eletti si sono dimostrati facilmente corruttibili dal regime e successivamente si è schierato con la fazione della Russia Unita. Tuttavia, grazie alla sua attività energica e al suo approccio strumentale, il signor Navalny divenne effettivamente il leader dell'opposizione. Molti ex colleghi hanno iniziato a chiamarlo Yeblo (in russo ебло significa "faccia" in un linguaggio non educato, ma qui è stato usato come acronimo per единый безальтернативный лидер оппозиции (il leader unico e indiscusso dell’opposizione) [34]. E proprio in questo punto cruciale il signor Navalny si ammalò gravemente mentre era in viaggio da Tomsk a Mosca [35] e dopo due giorni in coma fu trasferito a Berlino [36] dove i medici dissero che era stato avvelenato da agente nervino militare di fabbricazione russa. chiamato Novichok, [37] precedentemente utilizzato nel Regno Unito in un fallito tentativo di omicidio contro l'ex doppio agente russo dell'FSB, Sergei Skripal, graziato ed espulso dalla Russia nel 2010. [38]

 

Gli "ottimisti" credono che Navalny stia diventando Nelson Mandela della Russia. I "pessimisti" sostengono che la decisione di ritorno di Navalny sia stata sbagliata

 

L'avvelenamento di Navalny ha prodotto una protesta mondiale poiché sembra ovvio che l'attentato alla sua vita sia stato diretto dal Cremlino, se non ordinato dallo stesso Putin. Alla fine del 2020 è stata pubblicata una nuova inchiesta che mostrava una dozzina di agenti dell'FSB in servizio attivo che viaggiavano nelle stesse città e spesso sugli stessi aerei del signor Navalny. [39] Poiché l'FSB sta ora indagando su diversi poliziotti, che presumibilmente hanno fatto trapelare queste informazioni, [41] non c'è dubbio che il tentativo di assassinio fosse autentico e la salvezza del signor Navalny è stata solo una felice coincidenza. Gli sviluppi successivi, come vorrei suggerire, hanno costretto il signor Navalny a considerarsi un vero contendente al signor Putin, quando ha deciso di tornare in Russia nel gennaio 2021. Le autorità russe hanno annunciato che poiché era ancora in libertà vigilata e 'scomparso 'in una clinica tedesca, sarebbe stato arrestato immediatamente al suo ritorno. [42] Tornò e fu arrestato. [43] I suoi colleghi hanno chiesto azioni di strada che fossero facilmente soppresse. Successivamente il tribunale annullò la pena sospesa e mandò Navalny in una colonia penale per 2,5 anni. [44]

Attualmente, gli esperti prevedono due opzioni alternative. Gli ottimisti credono che il signor Navalny stia diventando il Nelson Mandela della Russia, e al suo rilascio (presumibilmente dopo il crollo del regime) sarà eletto nuovo presidente della Russia (lo stesso Navalny ha ripetutamente affermato che questo è il suo obiettivo finale, che proverà da raggiungere senza scendere a compromessi). I pessimisti sostengono che la decisione di Navalny di tornare è stata sbagliata poiché tutto il suo quartier generale sarà presto schiacciato, molti dei suoi fedeli sostenitori saranno arrestati e decine di migliaia, che in precedenza erano idonei a candidarsi per cariche federali e locali, ora squalificati dalla corsa perché arrestati durante le recenti manifestazioni.

 

Vorrei menzionare diversi punti importanti qui. In primo luogo, i raduni di inizio 2021 hanno dimostrato un sostegno pubblico limitato all'organizzazione di proteste al livello di quelle bielorusse, e il Cremlino non si attarderà nella sua risposta: le forze speciali semplicemente schiacceranno i manifestanti mentre la maggior parte della popolazione rimane in disparte. In secondo luogo, il signor Navalny ora sembra essere una figura isolata, dal momento che la maggior parte dei critici del Cremlino ha espresso il proprio sostegno a lui solo in solidarietà con un arrestato politico, ma non ha nascosto i loro numerosi disaccordi con lui. Ciò significa che dopo aver trascorso un po 'di tempo in prigione la sua "unicità" svanirà definitivamente. Terzo, sembra che il signor Navalny contasse su un'enorme reazione internazionale (il signor Ashurkov ha persino scritto una lettera al presidente Biden, menzionando gli oligarchi russi che dovrebbero essere sanzionati nel caso Navalny), [44] ma dubito che lo farà davvero essere potente come immaginava (alcuni analisti stanno già suggerendo che gli Stati Uniti dovrebbero essere motivati dai loro interessi piuttosto che dalle violazioni dei diritti umani in Russia). [45] In quarto luogo, resta possibile che il signor Navalny possa tornare in vetta al suo rilascio in 2,5 anni - ma il caso Mikhail Khodorkovsky dimostra che la stessa persona può essere accusata tutte le volte che il signor Putin desidera, [46] e dopo sei o dieci anni, la situazione politica in Russia sarà cambiata troppo per consentire il ritorno al vertice del signor Navalny (anche ora, a meno di un mese da quando è stato mandato in prigione a Vladimirskaya oblast, Navalny è molto meno menzionato dalla stampa rispetto a gennaio, quando ha deciso di tornare a casa dalla Germania). Quinto, e soprattutto di gran lunga, poiché i russi sembrano sempre più delusi dal regime di Putin, non sono pronti a sfogare questa delusione nelle azioni di strada e ancor meno tendono ad equiparare la loro antipatia per Putin con il sostegno a Navalny.

 

La probabilità che Navalny possa diventare un prigioniero a vita supera di gran lunga la probabilità che possa diventare il presidente della Russia

 

In conclusione, direi che il signor Navalny è un attivista sofisticato che merita credito per aver minato la popolarità di Putin a un livello senza precedenti. Non è un agente del Cremlino e merita sicuramente lo status di "prigioniero di coscienza" mentre si batte per elezioni libere ed eque e contro la frode, la corruzione e le azioni arbitrarie dei dipendenti pubblici. Ma dubito che, minando la posizione di Putin, Navalny sia riuscito a consolidare la sua, e ora ha accumulato troppi nemici in un paese governato da dittatori. Non tornerà sull'arena pubblica finché Putin sarà vivo; non gli sarà consentito contestare alcuna carica pubblica per molti anni dopo il suo rilascio, ammesso che sarà rilasciato; e il suo status attualmente è quello di un ostaggio, che può essere semplicemente ucciso se i suoi sostenitori diventassero troppo attivi. Quindi, direi che la probabilità che il signor Navalny possa diventare un prigioniero a vita (almeno, durante la vita del signor Putin) supera di gran lunga la probabilità che possa diventare il presidente della Russia. Ma, data la vasta incertezza che circonda la Russia, nessuno può mai essere sicuro che la previsione di cui sopra sia solida e affidabile …

 

(*) Dr. Vladislav Inozemtsev, consulente speciale del progetto MEMRI Russian Media Studies

 

 

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° 

 

 

[1] Mbk-news.appspot.com/news/100k-vishli-na-ulici, 23 gennaio 2021.

[2] Openmedia.io/news/n3/akcii-31-yanvarya-okazalis-sravnimymi-s-pervoj-volnoj-mitingov-v-nekotoryx-gorodax-vyshlo-eshhe-bolshe-lyudej, 31 gennaio 2021.

[3] Ovdinfo.org/navalny-2021

[4] Meduza.io/feature/2021/03/09/kak-vyyasnila-meduza-po-vnutrennim-podschetam-fsb-na-yanvarskie-mitingi-vyshli-90-tysyach-chelovek, 9 marzo 2021.

[5] M.gazeta.ru/politics/elections2007/articles/2431363.shtml, 15 dicembre 2007.

[6] Apn.ru/publications/article17321.htm, 27 giugno 2007.

[7] Unian.info/politics/10654923-best-selling-russian-author-boasts-of-killing-many-in-ukraine-s-donbas-rfe-rl.html, 18 agosto 2019.

[8] Mk.ru/politics/2016/05/20/navalnyy-vyzval-skandal-opublikovav-poddelnoe-foto-ryzhkova-s-putinym.html, 20 maggio 2016.

[9] Avrom-caucasus.livejournal.com/284613.html, 8 agosto 2008.

[10] Amnesty.org/en/latest/news/2021/02/aleksei-navalny-prisoner-of-conscience, 25 febbraio 2021.

[11] Youtube.com/watch?v=leHWbcmd74E, 3 febbraio 2011.

[12] Tvrain.ru/teleshow/here_and_now/prokuror_za_den_prochel_29_

tomov_dela_navalnogo_sud_uzhe_v_aprele-339155, 20 marzo 2013.

[13] Rbc.ru/society/01/02/2018/5a71d0c99a79477f747b41ba, 1 febbraio 2018.

[14] Vedomosti.ru/politics/articles/2013/07/08/eho-moskvy-navalnyj-preodolel-municipalnyj-filtr-na-vyborah, 8 luglio 2013.

[15] Ria.ru/20130909/961794264.html, 9 settembre 2013.

[16] Regnum.ru/news/economy/278375.html, 16 luglio 2004.

[17] Youtube.com/watch?v=eXYQbgvzxdM, 1 dicembre 2015.

[18] Youtube.com/watch?v=qrwlk7_GF9g, 2 marzo 2017.

[19] Youtube.com/watch?v=smhi6jts97I, 14 dicembre 2020.

[20] Youtube.com/watch?v=ipAnwilMncI, 19 gennaio 2021.

[21] Znak.com/2021-01-28/film_o_dvorce_putina_posmotreli_bolee_100_mln_raz, 28 gennaio 2021.

[22] Youtube.com/channel/UCgxTPTFbIbCWfTR9I2-5SeQ

[23] Riafan.ru/1309384-bezhavshii-v-london-soratnik-navalnogo-ashurkov-okazalsya-na-grani-bankrotstva, 7 settembre 2020.

[24] Ru.wikipedia.org/wiki/%D0%92%D0%BE%D0%BB%D0%BA%D0%BE%D0%B2, _%

D0% 9B% D0% B5% D0% BE% D0% BD% D0% B8% D0% B4_% D0% 9C% D0% B8%

D1% 85% D0% B0% D0% B9% D0% BB% D0% BE% D0% B2% D0% B8% D1% 87 _

(% D0% BF% D0% BE% D0% BB% D0% B8% D1% 82% D0% B8% D0% BA)

[25] Milov.org

[26] Zen.yandex.ru/media/fedpress.ru/skolko-zarabatyvaet-na-donatah-navalnyi-i-fbk-5fabe60737752425243b9b81, 11 novembre 2020.

[27] Russian.rt.com/russia/article/753293-navalnyi-fbk-alternativnyi-byudzhet, 10 giugno 2020.

[28] Rg.ru/2021/02/02/prokuror-navalnyj-edinstvennyj-grazhdanin-rf-poluchivshij-2-uslovnyh-sroka.html, 2 febbraio 2021.

[29] Ru.wikipedia.org/wiki/%D0%9F%D1%80%D0%BE%D1%82%D0%B5%

D1%81%D1%82%D0%BD%D0%BE%D0% B5_% D0% B4% D0% B2% D0% B8%

D0% B6% D0% B5% D0% BD%D0% B8% D0% B5_% D0% B2_% D0% A0% D0% BE%

D1% 81% D1% 81%D0% B8% D0% B8_ (2017% E2% 80% 942018)

[30] Rbc.ru/politics/13/12/2016/584fc3bb9a7947b5d2dd5128, 13 dicembre 2016.

[31] Vedomosti.ru/politics/articles/2017/12/25/746411-navalnomu-viborah-prezidenta, 25 dicembre 2017.

[32] Votesmart.appspot.com/

[33] Rbc.ru/politics/14/09/2020/5f5f2cdc9a7947be566c542f, 14 settembre 2020.

[34] Newsland.com/user/4297850201/content/eblo-abbreviatura-pochemu-belkovskii-possorilsia-s-navalnym/6665817, 28 febbraio 2019.

[35] Rbc.ru/politics/14/10/2020/5f3e1dd29a79473eeffa06f5, 14 ottobre 2020.

[36] Dw.com/ru/алексей-навальный-доставлен-в-берлинскую-клинику-charite/a-54656714, 22 agosto 2020.

[37] Dw.com/ru/pravitelstvo-frg-navalnyj-byl-otravlen-veshhestvom-gruppy-novichok/a-54794094, 2 settembre 2020.

[38] Bbc.com/news/uk-43315636, 8 ottobre 2018.

[39] Ru.bellingcat.com/novosti/russia/2020/12/28/navalny-fsb, 28 dicembre 2020.

[40] Rbc.ru/politics/01/03/2021/603c753b9a7947410f844254, 1 marzo 2021.

[41] Rg.ru/2021/01/13/aleksej-navalnyj-obiavlen-v-federalnyj-rozysk-s-konca-proshlogo-goda.html, 13 gennaio 2021.

[42] Kommersant.ru/doc/4652386, 17 gennaio 2021.

[43] Ovdinfo.org/articles/2021/02/03/sud-otpravil-alekseya-navalnogo-v-koloniyu-itogi-akciy-protesta-2-fevralya, 3 febbraio 2021.

[44] Svoboda.org/a/31078347.html, 31 gennaio 2021.

[45] Atlanticcouncil.org/content-series/reality-check/reality-check-4-focus-on-interests-not-on-human-rights-with-russia, 5 marzo 2021.

[46] Gazeta.ru/politics/2005/01/27_a_231551.shtml, 27 gennaio 2005.

 

da MEMRI - 11 marzo 2021

 

 


Aggiungi commento