Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

07/12/19 ore

Questa crisi conviene alla Germania: ecco alcune prove



Se qualcuno ha qualche dubbio sul fatto che la crisi dell’Euro e dei debiti sovrani stia avvantaggiando l’economia tedesca, qualche dato aiuta a chiarire il concetto.

 

Secondo quanto previsto dall’Istituto economico Ifo, in uno studio commissionato dal quotidiano economico Financial Times Deutschland, nel 2012 la bilancia commerciale tedesca avrà un attivo di 210 miliardi di dollari (171 miliardi di euro), superiore a tutti gli altri Paesi al mondo. Con questo risultato la Germania farà meglio anche della Cina, che stando all'indagine chiuderà l'anno con 203 miliardi di dollari di attivo.

 

Nel frattempo, sempre la Germania continua a beneficiare dello spread amico. Sono stati venduti infatti titoli a sei mesi per 3,77 miliardi di euro, offrendo ancora una volta un rendimento negativo e pari a -0,0499%. Praticamente, per avere titoli tedeschi gli investitori ci perdono. Ciononostante la domanda ha superato di 1,26 volte l'importo offerto dal Tesoro tedesco.

 

A questo punto ci si domanda quanto sia reale l’interesse della Germania a cambiare lo stato delle cose. Più che altro, ai tedeschi è sufficiente fare in modo che la barca europea non affondi, purché resti in balìa della tempesta. (A.M.)


Commenti   

 
0 #3 franco 2012-08-14 22:02
LE MEZZE VERITA' DEI MANUTENGOLI DI REGIME SONO LE PEGGIORI MENZOGNE!
e cosa c'è da meravigliarsi, il mercato premia chi merita fiducia, non di certo un paese di cosche tangentare di questo regime partitokratiko a delinquere, ora con questo governo golpista, degenerato in questa cruenta oppressiva dittatura di rapina fiscale bolscevica, dove esiste ancora minore certezza giuridica-istit uzionale, come fatto ultimamente in modo riprovevole con gli sprovveduti che hanno fatto rientrare i loro capitali, dapprima illusi con un atto che turlupinava i sudditi onesti e poi raggirati in modo osceno, da togliere ogni residuo di credibilità alle nostre maramalde istituzioni.
finchè in Italia predomineranno queste cosche tangentarie, non possiamo attenderci collaborazione e solidarietà da popoli rispettabili come i tedeschi, e fanno bene finchè ci saranno i vari Penati, Lusi, Belsito o Formigoni, citando solo gli ultimi di una serie infini!a!
AFFAN... TUTTI QUESTI PARTITI CANAGLIA!
Citazione
 
 
0 #2 ilSocialista 2012-08-13 20:50
Il trentennio reaganiano ha maciullato ogni slancio europeista; se tornassero Rossi e Spinelli avrebbero i conati di vommito; l'ideale massimo che si è diffuso è "aridatemi i quattrini perchè ce ne ho sempre meno e se c'è l'impressione è che ne ho di più è solo un'impressione" ; e il peggio della putrefazione globale deve ancora venire; speriamo che venga presto perchè solo una Grande Putrefazione può cambiare le cose.
Citazione
 
 
0 #1 alberto 2012-08-13 16:53
e quindi?
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna