Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

19/08/22 ore

Nozze gay, la voglia di matrimonio di Nichi Vendola



“Ho 54 anni e voglio sposarmi con il mio compagno, lo rivendico”. Il desiderio di Nichi Vendola, espresso ieri alla festa del Pd di Reggio Emilia, è destinato a rinfocolare le polemiche a sinistra sui matrimoni omosessuali.

 

Come persona e come cristiano – ha detto il leader di Sel - voglio poter vivere una discussione vera e chiedere al mio Stato e alla mia Chiesa per quale motivo progetti d'amore non possono essere liberati da un tappo di Medio Evo che tante volte ha ferito la nostra vita. una repubblica che ha standard civili da repubblica islamica. Se lo dice Barack Obama, se lo dice Cameron, consentite a me di dire matrimonio gay. Voglio diritti pieni, non dimezzati".

 

Non si è fatta attendere la replica di Rosy Bindi, già al centro di aspri contrasti nel Pd, nella quale ha ribadito un concetto ormai noto: il matrimonio non s'ha da fare, perché “la Costituzione ci dice con chiarezza che mentre è possibile riconoscere i diritti di una coppia omosessuale, non è pensabile l'istituto del matrimonio. Se andiamo con questa posizione possiamo trovare una maggioranza ben più larga del recinto del centrosinistra”.


Aggiungi commento