Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

21/02/19 ore

In Fondo al Tuo Cuore, un romanzo di Maurizio de Giovanni



Maurizio de Giovanni, scrittore napoletano di successo, ha inaugurato la rassegna culturale "Incontri all’Imbrunire" (XIII edizione) il 28 luglio 2014 al Park Hotel del Circeo con il suo ultimo libro  "In Fondo al Tuo Cuore- Inferno per il commissario Ricciardi",  edito da Einaudi.

 

Il libro è stato presentato dall’ideatore della rassegna, Gianluigi Superti, dalla scrittrice Enrica Corradini e dal direttore di RadioRadio, Francesco Vergovich. Da 11 anni i giardini del Circeo Park Hotel accolgono scrittori, registi, cantautori e pubblico che si confrontano in interessanti dibattiti. Numerosi i personaggi famosi che nel corso degli anni hanno dato lustro a tale manifestazione, come Nantas Salvalaggio, Luciano De Crescenzo,  Amedeo Minghi, Ivan Lins,  Mario Sconcerti, Giancarlo De Cataldo, Giuseppe Ayala e tanti altri.

 

Il nuovo romanzo di de Giovanni ancora una volta ci fa incontrare, in una Napoli  anni ’30,  il commissario Ricciardi e Maione, il suo brigadiere, che si aggirano per le vie della città nel caldo torrido del mese di luglio: nel trambusto dei preparativi per la Festa del Carmine, la città appare sospesa tra cielo e inferno, come si legge in alcuni righi del testo che evidenziano l’abilità dell’autore: "In giro c'era la solita frenesia, appena rallentata dal caldo sospeso nell'aria come una colata di metallo fuso. Non sarebbe stata una fine della settimana come le altre, quella: c'era il Carmine, quella settimana. C'era la festa, la festa dell'estate e del caldo, la festa della Madonna Bruna e delle grazie chieste e ricevute, la festa delle danze in piazza e dell'incendio del Campanile".

 

Quando un noto chirurgo cade dalla finestra del suo ufficio, per Ricciardi e Maione inizia un’ indagine che li travolgerà tra sentimenti e passioni forti e sconvolgenti: infedeltà, dolore e tradimento s’intrecciano con  gioia e amore. Il dubbio attanaglia i due investigatori, sconcertati dai lati oscuri dell’anima.

 

Maurizio de Giovanni, riporta la scheda di presentazione del libro, mette in scena con superba maestria, nel suo romanzo di più ampio respiro, una galleria di personaggi e ambienti diversissimi, antichi mestieri coltivati e tramandati come religioni, accanto a quartieri malfamati, interni borghesi troppo tranquilli. Angeliche, infernali e appassionate, sui destini di ciascuno, volano le note di una delle più belle canzoni mai scritte a Napoli, mentre tutto rischia di precipitare nell’abisso. "Perché il caldo, quello vero, viene dall’inferno"-.

 

Particolarmente "azzeccato" ci sembra il  commento di Corrado Augias sull’opera: "I numerosi personaggi sono così credibili nelle loro debolezze, desideri ed ipocrisie da moltiplicare il numero dei possibili colpevoli, lasciando intatta la suspense".

 

Dalle note biografiche sull’autore, apprendiamo che è nato a Napoli nel 1958, dove vive e lavora. Ha vinto nel 2005 un concorso per "giallisti" esordienti con un racconto focalizzato sul personaggio del commissario Ricciardi che poi ha dato vita ad un ciclo di romanzi pubblicati da Einaudi: Il senso del dolore, La condanna del sangue, Il posto di ognuno, Il giorno dei morti, Per mano mia, Vipera (Premio Viareggio e Premio Camaiore). Nel 2012 è apparso Il metodo del coccodrillo (Mondadori,) nel 2013 sono stati pubblicati da Einaudi I bastardi di Pizzofalcone  e Buio.

 

Un autore interessante Maurizio De Giovanni che in breve tempo è riuscito a farsi apprezzare da un numero crescente di lettori  in Italia e all’estero dove le sue opere sono state tradotte in varie lingue.

 

Giovanna D’Arbitrio

 

 


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna