Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

19/05/24 ore

Eutanasia, Tony Nicklinson è morto naturalmente



You may already know, my Dad died peacefully this morning of natural causes. he was 58.” Con questo post sul profilo Twitter di Tony Nicklinson la famiglia ha annunciato a tutti la sua morte per cause naturali. Nickilnson, 58 anni, era affetto dalla sindrome di Locked e dal 2005 era paralizzato dal collo in giù. Stava lottando con la giustizia britannica per ottenere il diritto di morire dignitosamente.

 

Proprio venerdì una sentenza gli aveva negato la possibilità di ottenere il suicidio assistito, rinviando tutto a una decisione del Parlamento.

 

Nickilnson era riuscito a far conoscere a tutti il suo caso attraverso l’utilizzo di twitter e stava raccogliendo firme per ottenere il cambiamento della legislazione britannica in materia.

 

Sempre con un messaggio su twitter i figli hanno ringraziato “tutti per il supporto in questi anni”, chiedendo “un po' di privacy in questo momento di dolore”.


Aggiungi commento