Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

02/12/21 ore

Amnistia per la Repubblica: Radicali senza cibo e parola per 4 giorni



 

La manifestazione organizzata dai Radicali, 4 giorni di sciopero della fame e del silenzio (dal 18 al 22 Luglio), mira ad ottenere, tra le varie misure urgenti, un provvedimento di Amnistia per la Repubblica, unica misura, ribadiscono da Torre Argentina, “in grado di realizzare su tutti i fronti una grande riforma strutturale della Giustizia, affinchè le strutture esistenti escano immediatamente dalla condizione criminale rispetto alla Costituzione, alla giurisdizione europea e alla coscienza civile del nostro Paese”.

 

Anche Radio Radicale ha deciso di partecipare concretamente all'iniziativa nonviolenta interrompendo le trasmissioni e mandando in onda opere di musica requiem. Altra proposta, partita da Marco Pannelle e da Rita Bernardini per richiamare ancora una volta l'attenzione sulla condizione in cui versano le prigioni italiane, è quella che vedrebbe coinvolti i parenti dei reclusi a cui, si legge sul blog di Bernardini, si suggerisce di “mettersi silenziosamente in fila, magari con un cartello al collo con scritto 'amnistia subito' o 'Giustizia, diritto, legalità' o, perchè no? 'Siamo tutte e tutti con Marco Pannella'.

 

E sono numerosissime le iniziative di sostegno alla manifestazione indetta dal Partito Radicale, dentro e fuori le carceri: flash mob, sit-in silenziosi, walk around e presidi no-stop sono in programma in questi giorni davanti numerosi istituti di pena in tutta Italia, tra cui a Bologna, Cagliari, Carinola (Caserta), Catania Piazza Lanza, Chiavari, Fuorni, Milano San Vittore, Padova, Poggioreale, Santa Maria Capua Vetere.


Aggiungi commento