Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

14/07/24 ore

Elezioni 2013: i numeri di un Parlamento ingovernabile. Lo tsunami travolge Bersani



Vince il caos. Come molti temevano, il voto ci consegna una situazione difficile da gestire. Al Senato nessuno ottiene la maggioranza assoluta dei seggi. Alla Camera, come previsto, anche se con un distacco risicatissimo, la maggioranza va al centrosinistra. Su tutti, ovviamente, spicca in entrambe le Camere lo tsunami di Beppe Grillo e del suo Movimento. Bocciatura sostanziale, invece, per Monti. Fallimento totale per Ingroia, che non passa il quorum.

 

I risultati

 

Senato

 

Centrosinistra Pd-Sel

31,60

 

Centrodestra Pdl-Lega altri

30,66

 

Movimento5 Stelle

23,79

 

Scelta Civica-UDC- Altri

9,13

 

Rivoluzione civile - Ingroia

1,79

 

Fare per fermare il declino

0,90

 

 

Camera dei Deputati

 

Centrosinistra Pd-Sel

29,53

 

Centrodestra Pdl-Lega altri

29,13

 

Movimento5 Stelle

25,55

 

Scelta Civica-UDC- Altri

10,54

 

Rivoluzione civile - Ingroia

2,24

 

Fare per fermare il declino

1,12


Aggiungi commento