Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

22/11/17 ore

De Magistris: silenzio, il cittadino napoletano ti ascolta!


  • Antonio Marulo

... e ti querela, se mini l'onore e il prestigio della città cchiu' bella d'o munno. Ciò grazie all'idea del sindaco-masaniello, stufo di una “narrazione distorta e a volte diffamatoria della città di Napoli.... oggetto di pregiudizi, stereotipi e dannose generalizzazioni”. Per questo è stato istituito lo sportello “Difendi la città”, al quale rivolgersi per denunciare i misfatti raccontati e “tutelare il diritto della città ad essere rispettata”.

 

“Basterà compilare un form con i propri dati, le informazioni sulla offesa e anche con le 'prove' come screenshot della pagina web o del profilo social, foto del giornale”, che poi passeranno al vaglio dell'Avvocatura comunale.

 

«E' bene precisare che qui parliamo di casi di mistificazione, diffamazione che saranno ben distinti dalle critiche – ha spiegato De Magistris -. Lo sportello farà consolidare l'orgoglio partenopeo... Non è un atteggiamento da presuntuosi ma, appunto, da partenopei. Non ci sentiamo - ha precisato il sindaco - un ghetto né affetti da manie di persecuzione ma vogliamo rimettere apposto i fatti. Quotidianamente ci imbattiamo in azioni che ledono l'immagine della città...”. Una di queste, l'avete appena letta!