Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

18/08/17 ore

Meloni, quando le cose non tornano ...



Nella campagna elettorale di Giorgia Meloni c'è qualcosa che non torna. Rimprovera Berlusconi di aver favorito Renzi, accodandosi a Marchini e di essere inguaribilmente inciucista.

 

Poi però annuncia che una volta vinto sceglierà il responsabile anti-corruzione d'accordo con Cantone, che è stato indicato proprio da Renzi e quindi di fatto si porrà sulla scia del premier che a parole definisce male dei mali. Urge schiarita di idee.(L.O.R.)