Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

16/12/17 ore

Desaparecidos, ergastolo per "l'angelo della morte". Ma non solo per lui



 

29 condanne all'ergastolo per il rapimento, le torture e le uccisioni dei "desaparecidos". 19 imputati sono stati invece condannati a sentenza tra gli 8 ed i 25 anni di carcere, 6 sono stati assolti.

 

Così si è chiuso il terzo processo che in Argentina ha visto alla sbarra per crimini contro l'umanità gli ufficiali del regime Videla che guidò il paese sudamericano tra il 1976 ed il 1983.

 

Tra i condannati all'ergastolo ci sono gli ex capitani di Marina Alfredo Astiz, noto come "l'angelo della morte", Ricardo Cavallo e Jorge "Tigre" Acosta.

 

Nel corso del processo,durato cinque anni, sono state ascoltate 800 testimonianze sui fatti accaduti nella scuola meccanica della Marina, l'Esma, dove furono uccisi circa 5mila migliaia di oppositori. Tra i 789 capi di imputazione contestati agli imputati otto si riferiscono ai cosiddetti "voli della morte", durante i quali i militari gettavano in mare vivi i desaparecidos per farne scomparire i corpi.

 

E' stato il terzo processo condotto in Argentina da quando, nel 2005, sono state abolite le leggi che impedivano che venissero perseguiti i crimini commessi durante la dittatura.

 

 


Commenti   

 
0 #1 ilSocialista 2017-12-01 02:16
si, la dittatura argentina forse ancora più di quella cilena praticò un terrorismo di stato abominevole storicamente memorabile da manuale di scienza politica; viene facile il paragone col nazismo o lo stalinismo, che però potevano almeno ammantarsi di qualche motivazione superiore che avesse una parvenza di ideologia lontanemente positiva o almeno costruttiva; il Cile affiancò al sangue un progetto politico liberista, la Argentina solo ed esclusivament l'inettitudine di un gruppo di assassini.
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna