Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

27/02/24 ore

'Oltrarno', la Scuola di formazione del mestiere dell’attore del Teatro della Toscana. Il bando 2024/2026



 

Aperto il bando per accedere al nuovo triennio 2024/2026 de l’Oltrarno, la Scuola di formazione del mestiere dell’attore diretta da Pierfrancesco Favino presso la Galleria Pio Fedi, in via dei Serragli, a Firenze.

 

Il percorso di formazione triennale del Teatro della Toscana, completamente gratuito, con insegnanti di caratura internazionale, è rivolto a ragazze e ragazzi tra i 18 e i 26 anni, in possesso di un diploma di scuola media superiore e con una buona conoscenza della lingua italiana parlata e scritta. Verrà ammesso un numero massimo di 16 tra allieve attrici e allievi attori.

 

Per partecipare alla selezione è necessario registrare un selftape (max 5 min) – comprendente un monologo teatrale classico (max 2 min), un monologo teatrale contemporaneo (max 2 min), uno showcase in cui parlare di sé o mostrare qualcosa che si sa fare (max 1 min) – e inviarlo attraverso il sito www.oltrarnoscuola.it seguendo le istruzioni consultabili nella sezione Iscrizioni. La scadenza, inizialmente prevista per il 10 settembre, è stata prorogata al 30 settembre.

 

La modalità formativa è profondamente connaturata con il Teatro e la Città. Grazie alla sua centralità, l’Oltrarno ha sviluppato un percorso che si rifà ai valori dell’umanesimo come conoscenza e ripresa della cultura europea per innovarla e attualizzarla nel futuro.

 

Nata per la forte determinazione di un grande interprete come Pierfrancesco Favino e di Marco Giorgetti, direttore generale della Fondazione Teatro della Toscana, l’Oltrarno – Scuola di formazione del mestiere dell’attore è una struttura dinamica e innovativa.

 

È un progetto di formazione professionale completamente gratuita, che rientra nella visione e pratica artistica e nell’offerta didattica della Fondazione come continua formazione umana e spirituale, oltre che tecnica, fortemente orientata al mondo lavoro, sotto la guida dello stesso Favino e di insegnanti di caratura internazionale, come Debbie Seymour (Responsabile sezione recitazione) Susan Main (Responsabile sezione voce), Sinéad O’Keeffe (Responsabile sezione movimento), Serdar Biliş (Recitazione), Lorenzo Gioielli (Recitazione), Gabriele Foschi (canto), Carlotta Bruni (Danza), Francesco Manetti (Combattimento scenico), Desdemona Ventroni (Storia dell’arte), Stefano Zenni (storia della musica).

 


 

Sostenuta dalla Fondazione Peccioliper, l’Oltrarno è dunque una bottega/apprendistato di qualità non solo delle materie tipiche della pratica attoriale, ma anche degli altri saperi. Andare oltre, innovare, guardare al futuro, non solo immaginandolo, ma usando ogni forza e capacità per definirlo e attuarlo, sono obiettivi tracciati già nel nome della scuola.

 

Infatti, oltre a voler disegnare un’idea di futuro, quel nome – l’Oltrarno – dice molto del rapporto di intima vicinanza tra la scuola e la città: situata nella Galleria Pio Fedi, che prima di fare da studio all’omonimo scultore fu la chiesa del monastero di Santa Chiara (il cui interno è oggi conservato al Victoria & Albert Museum di Londra), in via dei Serragli, accanto al luogo dove ebbe lo studio il pioniere della regia, Edward Gordon Craig, vicino alla Goldonetta che fu di Kantor e Gassman, e oggi ospita la grande ricerca di Virgilio Sieni.

 

La scuola si nutre di questo clima fatto di creatività e di appartenenza, di quell’atmosfera particolare che rende l’Oltrarno una delle aree dove più forte batte il cuore fiorentino e dei fiorentini. 

 

Dopo questa prima fase, sono previste una seconda fase – gli ammessi saranno convocati per presentare il monologo di drammaturgia teatrale classica (max 2 minuti), il monologo di drammaturgia teatrale moderna (max 2 minuti) e per un colloquio attitudinale – e una terza fase finale – gli ammessi saranno convocati per partecipare ad alcune sessioni di lavoro di gruppo. Verrà selezionato un numero massimo di 16 tra allieve attrici e allievi attori.

 


 

Il corso si svolgerà dal lunedì al venerdì, ore 9/13 e 14/18, e il sabato dalle 9 alle 13, nel periodo gennaio / giugno e settembre / dicembre, secondo una linea di studio innovativa attraverso l’interdisciplinarità continua del corpo insegnante. Particolare attenzione verrà data allo sviluppo di una formazione che tenga conto dei cambiamenti in atto nei media e che fornisca gli strumenti per essere pronti a soddisfare le richieste delle nuove tecnologie in termini di comunicazione. 

 

Il terzo anno, in particolare, sarà dedicato alla preparazione alla carriera professionale tramite la messa in scena dei lavori affrontati durante l’intero corso e attraverso incontri e seminari con figure del mondo del lavoro nazionali e internazionali: registi, attori, casting director e agenti, che potranno permettere un ingresso più fluido nell’ambiente dello spettacolo. Si dovrà frequentare obbligatoriamente almeno il 90% del totale delle ore di lezione, pena l’allontanamento dalla scuola.

 

Con l’Oltrarno, quindi, il Teatro della Toscana riafferma la propria attenzione verso i giovani, con l’obiettivo di formare interpreti che maturino una libertà e un’autonomia espressive tali che li rendano competitivi anche fuori dal nostro Paese.

 

 NCmedia - ufficio stampa 

Nicola Conticello cell3271428003 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Marco Giovannone cell.3470370102 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ncmedia.it -  Facebook: NCmedia / Instagram: instancmedia

 

Matteo Brighenti

Ufficio stampa

Fondazione Teatro della Toscana

055 2264347

 

_____________________________ 

 

 

Appendice / Il Bando

 

 ART. 1 Attivazione, sede e direzione 

 

Il corso è attivato presso la Scuola L’Oltrarno con sede a Firenze, in Via Santa Maria, 27/rosso. La direzione è affidata a Pierfrancesco Favino. 

 

ART. 2 Durata 

 

Il corso ha durata triennale:
Gennaio - Giugno 2024 – Settembre - Dicembre 2024 (1° anno)*
Gennaio - Giugno 2025 – Settembre - Dicembre 2025 (2° anno)*
Gennaio - Giugno 2026 – Settembre - Dicembre 2026 (3° anno)*
*le date di inizio e di conclusione dell’anno accademico sono da intendersi come indicative e potranno essere soggette a cambiamenti. 

 

ART. 3 Descrizione 

 

Il corso rappresenta un percorso di formazione, specializzazione e avviamento al lavoro nel campo della recitazione. 

 

ART. 4 Obiettivi, finalità e sbocchi professionali 

 

Obiettivi 

Il corso si propone di fornire e approfondire conoscenze e competenze tecniche specifiche che permettano alle attrici e agli attori che avranno frequentato la scuola, di affrontare la professione con autonomia, curiosità, apertura e partecipazione. 

 

Finalità 

Formazione di ogni singolo aspetto del mestiere dell’attore, approfondito con cura e attenzione, secondo pedagogie internazionali, da insegnanti italiani e stranieri.
Impostazione di una linea di studio innovativa attraverso l’interdisciplinarità continua del corpo insegnante. 

Attenzione allo sviluppo di una formazione che tenga conto dei cambiamenti in atto nei media e 

che fornisca gli strumenti per essere pronti a soddisfare le richieste delle nuove tecnologie in termini di comunicazione. 

Sbocchi professionali 

Il terzo anno in particolare sarà dedicato alla preparazione alla carriera professionale tramite la messa in scena dei lavori affrontati durante l’intero corso e attraverso incontri e seminari con figure del mondo del lavoro nazionali e internazionali: registi, attori, casting directors e agenti, che potranno permettere un ingresso più fluido nell’ambiente dello spettacolo. 

 

ART. 5 Numero massimo di allievi ammessi 

 

Verrà ammesso a partecipare al corso triennale un numero massimo di 16 tra allieve attrici e allievi attori. 

 

ART. 6 Requisiti di accesso 

 

Il corso si rivolge a ragazze e ragazzi che, grazie al talento naturale, alla formazione acquisita o alle esperienze pregresse in ambito teatrale o cinematografico, siano in grado di seguire un programma di formazione e perfezionamento attraverso il percorso di studi individuato.
Le candidate e i candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti: 

- età compresa tra i 18 e i 26 anni compiuti alla data di scadenza della domanda di partecipazione 

- essere in possesso del diploma di scuola media superiore o titolo equiparato 

- possedere un’ottima conoscenza della lingua italiana parlata e scritta

possedere una sana e robusta costituzione fisica

è auspicabile una buona conoscenza della lingua inglese parlata 

 - non è vincolante il possesso di diploma di formazione di scuola, accademia o istituzione teatrale o di cinema 

 

ART. 7 Iscrizione e frequenza

 

L’iscrizione e la frequenza sono gratuite. 

 

ART. 8 Rilascio dell’attestato finale 

 

Al termine del triennio verrà rilasciato l’attestato di frequenza.

 

ART. 9 Articolazione e frequenza 

 

Il corso si svolgerà dal lunedì al venerdì in orario 9:00 -13:00 e 14:00 -18:00 il sabato dalle 9:00 alle 13:00. Per ciascun anno accademico le corsiste e i corsisti dovranno frequentare obbligatoriamente almeno il 90% della totalità delle ore di lezione, pena l’allontanamento dalla scuola. 

  •  

ART. 10 Modalità di iscrizione alla selezione e scadenza del termine 

 

Per iscriversi alla selezione le candidate e i candidati dovranno utilizzare esclusivamente la procedura online accedendo al sito www.oltrarnoscuola.it e seguendo le istruzioni consultabili alla sezione Iscrizioni improrogabilmente entro il giorno 30/09/2023. 

 

ART. 11 Ammissione 

 

L’ammissione alla scuola avverrà sulla base di una selezione.
La commissione d’esame sarà composta da alcuni docenti del corpo insegnante. Le prove di selezione consisteranno di tre fasi: 

I fase (scadenza 30 settembre 2023) 

Le candidate e i candidati dovranno caricare, seguendo la procedura guidata, un video della durata massima di 5 minuti nel quale dovranno essere presenti: 

  1. Monologo teatrale classico (max 2 minuti)
  2. Monologo teatrale contemporaneo (max 2 minuti)

3. Showcase 

30 secondi per parlare di te o mostrarci qualcosa che sai fare. 

Info utili: 

Sono considerati drammaturgia teatrale classica tutti i testi fino alle opere di Luigi Pirandello incluse.
Puoi tagliare il testo del monologo scelto per rientrare nei 2 minuti.
Non sono ammessi monologhi tratti da film cinematografici o televisivi. 

Il video deve essere realizzato in campo medio o piano americano, con macchina fissa, buona qualità audio e video e privo di tagli e/o montaggi. 

Importante: 

Contestualmente al caricamento del video dovranno essere forniti i testi dei monologhi scelti. 

II fase 

Le candidate e i candidati che avranno superato la I fase, verranno convocate/i in presenza a mezzo posta elettronica dalla segreteria della scuola, che comunicherà i dettagli per la fase successiva: 

pastedGraphic.png

1. Presentazione del monologo di drammaturgia teatrale classica (durata massima 2 minuti) 

  1. Presentazione del monologo di drammaturgia teatrale moderna (durata massima 2 minuti)
  2. Colloquio attitudinale

III fase 

Coloro che avranno superato anche la II fase d’esame, verranno convocate/i a mezzo posta elettronica dalla segreteria della scuola per partecipare ad alcune sessioni di lavoro di gruppo in cui la commissione stessa avrà facoltà di chiedere di lavorare su testi presentati dalle candidate e dai candidati o scelti dagli esaminatori.
Dovendo affrontare in questa fase anche un’attività fisica, verrà chiesto alle esaminate e agli esaminati di presentare un certificato di sana e robusta costituzione e di indossare un abbigliamento comodo. 

 

ART. 12 Ammissione e rinuncia 

 

L’unico luogo di comunicazione ufficiale degli esiti delle fasi d’esame sarà il sito www.oltrarnoscuola.it 

 

È fatto obbligo alle esaminate e agli esaminati di controllare sul sito l’esito del bando.
Qualora ci fossero eventuali rinunce, quest’ultime dovranno essere comunicate esclusivamente via mail alla scuola entro due giorni dalla pubblicazione dell’elenco degli allievi scelti.
La commissione renderà noti tramite il sito i nomi di coloro che completeranno il gruppo degli allievi. 

 

ART. 13 Trattamento dei dati personali 

 

I dati personali e sensibili saranno custoditi e trattati con la riservatezza prevista dal D. Lgs. 30 giugno 2003, n.196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”. 

 

DOMANDA DI ISCRIZIONE 

  • età compresa tra i 18 e i 26 anni compiuti alla data di scadenza della domanda di partecipazione
  • essere in possesso del diploma di scuola media superiore o titolo equiparato
  • possedere un’ottima conoscenza della lingua italiana parlata e scritta
  • possedere una sana e robusta costituzione fisica
  • è auspicabile una buona conoscenza della lingua inglese parlata
  • non è vincolante il possesso di diploma di formazione di scuola, accademia o istituzione teatrale o di cinema
    Per compilare la domanda occorrono:
  • foto fronte/retro del Documento d’identità (.jpg massimo 1MB)
  • 2 FOTO: primo piano e figura intera (.jpg massimo 1MB per foto) 

Aggiungi commento