Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

18/06/19 ore

Diario Londinese. La nascita del Free Cinema Movement, audiovideo intervista a Lorenza Mazzetti



Lorenza Mazzetti è nata a Roma, scrisse nel 1962 Il cielo cade (Prenio Viareggio), romanzo autobiografico della sua infanzia, racconto di una felicità tranciata dagli orrori di una delle pagine più orrende della seconda guerra mondiale. “Negli ultimi anni del fascismo – riporta la quarta di copertina del libro -, Penny e Baby – le due bambine dal cui punto di vista sono narrati gli eventi – vivono con lo zio, Robert Einstein e la zia sorella del loro papà, che le hanno adottate in una grande villa, vanno a scuola e si esercitano in piccoli dispetti. Questo fin quando la guerra e le persecuzioni razziali non lacerano le vite ordinate che stanno accanto a loro. Pubblicato nel 1961, dedicato agli zii e alle cugine vittime dei tedeschi nell’agosto del 1944, Il cielo cade mostra l’infanzia dinanzi all’esperienza dell’orrore”.

 

 

 

Ora, sempre per Sellerio editore, esce Diario londinese, nel quale l'autrice racconta come lasciata la Toscana per lasciarsi alle spalle questa terribile tragedia, da vita al “primo documento del Free Cinema. Racconta dei giorni e delle persone che, assieme a lei, iniziarono il movimento che ... ha segnato con le sue storie di periferie malinconiche e i giovani qualunque, il cinema contemporaneo, Ken Loach compreso”.

 

 

 

Ecco allora emergere i personaggi, prima di tutto il terzetto di futuri grandi registi Lindsay Anderson, Karel Reisz e Tony Richardson, che con Lorenza del Free Cinema Movement firmarono il manifesto.

 

 

 

L'audiovideo della intervista di Agenzia Radicale Video a Lory Mazzetti ripercorre quei momenti che - come la presentazione del libro descrive - “ … staglia immagini, non narra eventi, per consegnare, sullo sfondo di una metropoli che non ha sonno, il ritmo di un meraviglioso momento dell'intelligenza e della vita”. ...

 


 

Diario Londinese, audiovideo intervista a Lorenza Mazzetti (Agenzia Radicale Video)

 


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna