Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

30/06/22 ore

Firestarter, di Keith Thomas. Tratto dall’omonimo libro di Stephen King


  • Giovanna D'Arbitrio

Firestarter-L’incendiaria, di Keith Thomas, è basato sull'omonimo romanzo del 1980 di Stephen King, pubblicato in Italia col titolo "L'incendiaria", che ispirò nel 1984 il film Fenomeni paranormali incontrollabili, diretto da Mark L. Lester.

 

Il libro viene così presentato da Stirling&Kupfer: “Charlie: una bimba terrorizzata e terrorizzante, dotata di un'energia psichica potenzialmente distruttiva. «La Bottega»: un'agenzia governativa che ha lo scopo di sviluppare in determinati soggetti facoltà eccezionali. Venuta a conoscenza dell'esistenza di Charlie, «la Bottega» cerca con ogni mezzo di acciuffare la piccola e, quando ci riesce, si sforza di orientare verso il male le sue straordinarie capacità. Ma non ha calcolato che anche una bambina di otto anni può prendere gusto al «gioco» e assaporare la dolce soddisfazione della vendetta contro i suoi persecutori...” 

 

Nel libro viene evidenziato come erano nati tali poteri: 12 anni prima, Andy McGee, studente squattrinato, per denaro si era offerto per un esperimento scientifico e in quell'occasione aveva conosciuto anche Vicky Tomlison, sua futura moglie, anche lei volontaria cavia. Purtroppo tale esperimento, organizzato da un’agenzia governativa aveva scatenato in lui e in Vicky facoltà paranormali latenti, in seguito ereditati anche dalla loro figlia Charlie, capace di pirocinesi, capacità di incendiare oggetti e persone con il pensiero.

 

Il nuovo adattamento cinematografico dell’omonimo thriller di Stephen King racconta sempre la storia di Charlie (Ryan Kiera Armstrong), una bambina con poteri incendiari, che si scatenano in particolare se è irritata, impaurita o sofferente. I suoi genitori, Andy (Zac Efron) e Vicky (Sydney Lemmon) cercano di evitare guai, insegnandole come controllare i suoi poteri, ma un'agenzia federale li scopre e vuole usarli come un’arma distruttiva, costringendo la famiglia alla fuga. Quando Charlie compie 11 anni, purtroppo, i fenomeni aumentano e diventa più difficile controllarli e nasconderli, così un agente della suddetta agenzia (Michael Greyeyes) cerca di rintracciare la famiglia.

 

Keith Thomas, attore e sceneggiatore passato alla regia, insieme a Scott Teems, che ha curato la sceneggiatura di Firestarter, è riuscito a creare una buona pellicola, supportato da un valido cast di interpreti, come Zac Efron, Ryan Kiera Armstrong, Sydney Lemmon, Michael Greyeyes, Kurtwood Smith, Gloria Reuben, Tina Jung, Lanette Ware, Neven Pajkic, Gavin MacIver-Wright, Danny Waugh, Shannon McDonough. La fotografia è Karim Hussain, le musiche sono di John Carpenter, Cody Carpenter, Daniel Davies.

 

Come tutti sanno Stephen King, famoso autore di numerosi horror-thriller o romanzi fantascientifici, ha offerto spesso ispirazione a diversi film con i suoi libri, come Shining, diretto da Stanley Kubrick, La zona morta, di David Cronenberg, Christine la macchina infernale, di John Carpenter, Misery, di Rob Reiner. Ha ottenuto inoltre nel 2003 la National Book Foundation Medal per il contributo alla letteratura americana, e nel 2007 il Grand Master Award, assegnato dall'Associazione Mystery Writers of America.

 

Ecco il trailer del film (da Movie Digger)

 

 


Aggiungi commento