Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

28/11/20 ore

Pannella. Risposta a Smeriglio: vergogna(ti)! Proseguono le vostre tradizioni di killeraggio di Regime



 

In realtà, il povero compagno Zingaretti ha subito, subisce il diktat del vertice del vostro Partito “Democratico”, assumendosi così l’onore di esercitare contro di noi la smaccata funzione di killeraggio per conto di tutta la vostra antidemocratica corrotta e corruttrice “Regione”; sì da eliminarci sia a livello nazionale sia regionale. Rifiutarci l’ingresso nella vostra coalizione, con indecenti pretesti, è stata l’arma del killeraggio di cui sopra.

 

Per quanto riguarda il “rinnovamento”, in sintonia con “le legittime richieste ... dal Paese”, vi siete assunti l’onere di tentare – voi – di eliminare perfino le semplici candidature di Giuseppe Rossodivita e di Rocco Berardo; proprio perché – loro – hanno in modo mirabile rappresentato, perfino per l’opinione pubblica nazionale, la forza dell’alterità democratica e onesta al vostro Regime partitocratico, antidemocratico, corrotto e corruttore, che la giurisdizione europea ormai condanna clamorosamente per la sua trentennale flagranza criminale; contro i diritti umani e lo Stato di Diritto.

 

D’altra parte, agite secondo la vostra tradizione ricattatoria, se non altro dal tempo dell’elegante loft, quando ci ricattaste ottenendo di eliminare – a favore e privilegiando i dipietristi – le candidature: la mia; quella di Sergio D’Elia che pochi mesi prima aveva portato l’Italia alla vittoria all’ONU sulla pena di morte; e di Silvio Viale, sol perché fra i più efficaci sostenitori della RU486.

 

Poiché eliminare Rossodivita e Berardo non vi è riuscito con la nostra … complicità, ora passate a eliminare noi Radicali tutti.

 

Quanto ai vostri “eliminati”, cogliete l’occasione per promuoverne almeno una mezza dozzina in Parlamento, altri sistemarli al Comune di Roma, altri ancora nel sottogoverno Partitocratico, a cominciare dai loro familiari. Caro Smeriglio: vergogna(ti)!

_______________________________________

 

(*) "Caro Marco, non esiste assolutamente alcuna preclusione verso i Radicali". Lo dice il coordinatore della campagna elettorale del centrosinistra per le elezioni regionali nel Lazio, Massimiliano Smeriglio, rispondendo a Marco Pannella e aggiunge: "Ma per aprire alla Regione Lazio un nuovo orizzonte abbiamo chiesto a tutti i partiti un grande rinnovamento per metterci in sintonia con le legittime richieste che arrivano dal Paese. Aiutateci anche voi Radicali a raggiungere questo nostro importante obiettivo". (AGI)


Commenti   

 
0 #1 franco 2013-01-14 14:04
14 1 2013 - ANNO II ERA MASSON BOLSCEVICA
è veramente patetica questa viscida cricca nell'elemosinar e di venire accodata da qualche cosca paritocratica a delinquere.
FUSSE CHE FUSSE LA VORTA BONA CHE SI TOLGANO DALLE 00!
Citazione
 

Aggiungi commento