Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

01/10/20 ore

Più Democrazia per Viareggio: Lettera aperta del candidato Lorenzo Tosi a Zingaretti e Del Rio



di Lorenzo Tosi

 

Ho saputo che nei prossimi giorni sarete a Viareggio per sostenere il candidato alle regionali. 

 

Sicuramente troverete ad attendervi anche il candidato sindaco imposto al PD di Viareggio: è una storia un po’ lunga, che parla di mancanza di democrazia e di ingerenze ingiustificate nelle decisioni degli iscritti, ma a Roma già la conoscete e il ricorso in commissione di garanzia è sempre lì che aspetta. 

 

Proprio per questo, coerentemente, la maggioranza degli iscritti ha deciso di continuare a sostenere il candidato nominato dall’assemblea comunale, Sandro Bonaceto

 

Comunque il sindaco uscente sicuramente ci sarà, e magari a voi risponderà su alcune questioni importanti, che aspettano di essere chiarite già da un po’ di tempo... 

 

1) Dove sono le Oceaniche del maestro Giulio Turcato, opera d’arte donata alla città del valore di circa mezzo milione di € , rimossa e gettata in discarica a dicembre, su cui sta indagando la magistratura? 

 

2) Ha preso oppure no il bonus Covid di 600 €? La domanda è stata posta da un giornalista locale e l’unico sindaco a non aver risposto è proprio lui; non sarebbe carino, nemmeno per il PD, se si scoprisse dopo le elezioni... 

 

3) Perché durante il suo mandato ha messo in vendita la Casa delle Donne, baluardo per la difesa delle donne vittime di violenza? 

 

La lista delle situazioni imbarazzanti sarebbe ancora lunga, ma se ci aiutate intanto a capire queste tre cose, sarebbe già un grande successo! 

 

Sono sicuro che potrete ricevere risposte più esaustive di quelle da noi MAI ricevute, però vi volevo mettere in guardia sul fatto che, se le domande sono scomode, potreste essere definitivamente bannati dalla pagina ufficiale del comune di Viareggio (ahimè è successo davvero!!!) . 

 

Un vostro estimatore ed (ex) compagno di partito, vergognosamente commissariato senza spiegazione (ma questa è un’altra storia...)

 

 


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna