Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

15/02/19 ore

“Cenerentola On Ice” a Roma



Lo scorso 15 gennaio, di fronte agli sguardi incantati del pubblico del Teatro Brancaccio, è andata in scena la prima rappresentazione di “Cenerentola On Ice”, rilettura dello storico balletto realizzato nell’originale linguaggio del pattinaggio artistico ed interpretato dalla più famosa compagnia di danzatori su ghiaccio nel mondo, The Imperial Ice Stars, costituita da ben 24 campioni olimpici.

 

Grazia ed eleganza, miste ad un’irrefrenabile energia, hanno attraversato senza sosta un palco congelato per l’occasione a -15 gradi, impressionante risultato di un anno e mezzo di allestimento pre-produzione, nutrite dal rigore tecnico e dal talento personale, con l’aggiunta di inattesi effetti speciali.

 

Ideato dal coreografo Tony Mercer, in collaborazione con tre dei più importanti allenatori di pattinaggio internazionali - Evgeny Platov, doppia medaglia d'oro olimpica e quattro volte campionessa mondiale - e Albena Denkova e Maxim Staviski, campioni mondiali di danza su ghiaccio 2006 e 2007, lo spettacolo racconta un’inedita versione della favola a tutti nota, dove Cenerentola è un’umile ballerina di fila di cui si innamora al primo sguardo lo scapolo più ambito della città, l’affascinante figlio di Lord Mayor.

 

Immancabili le sorellastre, al fianco del tenero padre della fanciulla e di un’indovina dai magici poteri. Mistiche e dirompenti le figure danzanti giunte a rappresentare il tempo: lancette ribelli che con voli acrobatici scandiscono i preziosi minuti di Cenerentola.

 

Perché la mezzanotte, anche nelle più inusuali delle versioni, non può che arrivare. E la scarpetta, ora pattino dalla lama tagliente, essere persa e ritrovata. La cartomante abbraccia l’orologiaio in una danza gioiosa e la sfera di cristallo, stretta nella sua mano, volteggia insieme con lei. Pronta a dischiudere qualche altra incantevole storia d’amore.

 

Al Teatro Brancaccio, Roma. Fino al 20 gennaio 2019.

 

Regina Picozzi

 

 


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna