Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

13/12/19 ore

“Talk”, i Lads Who Lunch parlano in post wave


  • Silvia Soligon

Loro si chiamano Lads Who Lunch. A molti il nome suonerà nuovo, ma in realtà questo quartetto formatosi alla periferia di Roma ha già ricevuto riconoscimenti in suolo italico (hanno vinto l'edizione 2009 di "Rock targato Italia") e ha varcato i confini nazionali per esibirsi anche sui palchi d'Oltralpe. Ora lanciano il loro primo album, “Talk”, avvalendosi di una prestigiosa collaborazione: quella di Luca Vicini, bassista dei Subsonica, che riporta la band nella provincia italiana - questa volta al Punto V Studio di Almese (Torino) - dove si occupa del missaggio del disco, co-producendo un lavoro dal sapore decisamente british che la stessa band ama definire “post wave”.

 

Di sicuro ai quattro piace sperimentare e sembrano farlo evocando – per citare più noti protagonisti del recente panorama musicale - i suoni di Franz Ferdinand, Arctic Monkeys e, a tratti, Editors. Predominante il ruolo del synth e della voce, che risultano coinvolgenti, trascinanti e di richiamo decisamente punk, così come punk è la copertina, che vuole parlare, unendosi alla voce dell'intero album, “della necessità di comunicare e del contatto oltre le maschere”.

 

Curiosa la scaletta: qua e là, sparsi nell'album, si piazzano pezzi strumentali, già a partire dalla prima traccia, “(don't talk)”, per poi proseguire con la sesta, “Monday”, la decima, “Diffraction” e la dodicesima, “Uncut”. Là dove trovano spazio anche la parole, la voce racconta “di abbandono, di rabbia, di gelosia, di ribellione, di speranze, di conforto, di giustizia, di evasione, di libertà; di grandi città stracolme di persone che non si conoscono, della difficoltà di comunicare, di conoscersi e condividere”.

 

L'album farà la sua comparsa su iTunes e nei negozi di dischi il prossimo 27 novembre. L'anteprima piace.


Commenti   

 
0 #2 Audry 2018-12-10 07:56
Hello. I have checked your 245.150 and i see you've got
some duplicate content so probably it is the reason that you
don't rank hi in google. But you can fix this issue fast.
There is a tool that rewrites content like human, just search in google: miftolo's tools

Feel free to visit my weblog GroverBig: https://HoseaBad.wix.com
Citazione
 
 
0 #1 Brook 2018-08-06 21:16
Hello. I see that you don't update your blog too often. I know that writing posts is time consuming and boring.
But did you know that there is a tool that allows you to
create new articles using existing content (from article directories or other blogs from
your niche)? And it does it very well. The new posts are high quality and
pass the copyscape test. You should try miftolo's tools

Have a look at my homepage ... ChiquitaJuicy: https://HattieBad.wix.com
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna