Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

14/07/24 ore

Le web series e il crowdfunding



Le web series sono il nuovo modello di cinema interattivo che sta impazzando in rete e cha ha fatto la fortuna di grandi siti come Youtube e Netflix. Un primo slancio lo ha dato nel 2008  Joss Whedon  con  il suo web musical Dr. Horrible's Sing-along Blog (Il blog canterino del  Dottor Orribile), in tre puntate di 14 minuti ciascuna ma l'esperimento più riuscito è senza dubbio The Guild  di Felicia Day, una serie ispirata a World of Worcraft di cui recentemente è stata pubblicata su youtube la sesta stagione.

 

Molto spesso queste produzioni online sono realizzate a  bassisimo costo e con la partecipazione degli utenti grazie  a quella che potrebbe essere il nuovo sistema produttivo del futuro: il crowdfunding.

 

Questo nuovo metodo prevede la presentazione e pubblicazione del proprio progetto su piattaforme come Kickstarter e Indiegogo  per poi chiedere un finanziamento agli utenti dandogli in cambio  la possibilità di scaricare la serie in alta risoluzione o magari un ringraziamento nei titoli di coda fino a farli diventare produttori della serie.

 

Il meccanismo è  quindi piuttosto semplice e ovviamente di grande interesse nell’attuale congiuntura economica, perciò si sta diffondendo a macchia d’olio in tutto il mondo e anche in Italia dove quasi un anno fa ha aperto i battenti Eppela  e  ora si possono trovare anche Kapipal e BuskerLabeL.

 

L'anno buono per il boom  definitivo potrebbe essere proprio il 2012 visto che Youtube, Yahoo, AOL, Hulu e Microsoft, affiancati anche dall’emittente NBC, hanno deciso di organizzare i propri “Upfront”, cioè degli incontri professionali a cadenza annuale con potenziali inserzionisti per le web tv il cui potenziale sta venendo fuori. Pochi  giorni fa  per l'appunto il Dr. Horrible di Wendon è stato mandato in onda sulle tv americane via cavo.

 

Stefano Delle Cave


Aggiungi commento