Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

21/07/19

Cda Rai: Il radicale Beltrandi, non intendo votare, vadano pure avanti a oltranza


Pubblicato Giovedì, 05 Luglio 2012 19:39

Marco Beltrandi è radicale, da sempre. Non è la prima volta che vota in dissenso dal Pd, ma ieri i colleghi democratici erano imbufaliti. Se Beltrandi si fosse presentato, invece di disertare la seduta della Commissione di Vigilanza della Rai, al Pdl non sarebbe riuscita l'operazione di far saltare il numero legale e, con i voti di 21 consiglieri su 40, il centrosinistra si sarebbe ritrovato maggioranza, dentro il cda Rai. Solo che mancava un voto, il suo.

 

- Il Pd dice che siete come il centrodestra: irresponsabili. Le donne si sono appellate a Emma Bonino perchè, inducendola a votare, spianasse la strada al primo cda per metà di donne.

Sono settimane, mesi, che chiedo di audire i tantissimi curriculum arrivati alla commissione di Vigilanza per il cda della Rai. L'ostinazione del Presidente Zavoli e del Pd come del Pdl lo hanno impedito. Si poteva fare in pochi giorni e oggi avremmo il nuovo cda. Invece niente. Non mi si può chiedere di votare nomi al buio. Mi è stata impedita ogni analisi dei curricula.

- Lei già dopo le due votazioni finite nel nulla dell'altra sera aveva parlato di spettacolo penoso, ma non è che abbia contribuito granchè a sbloccare la situazione. O no?

Si sono accorti solo nelle ultime ore che il voto dei Radicali faceva la differenza, ma noi sosteniamo le stesse proposte da anni e non ci ascoltano mai. C'è una mia proposta di legge del 2006 per fare l'asta sul canone e privatizzare la Rai, non l'hanno mai presa in considerazione. Per me possono andare avanti a votare a oltranza, tanto io continuerò a non votare. (Et. Co)

(da Il Messaggero del 5 luglio 2012)



Nuova Agenzia Radicale - Supplemento telematico quotidiano di Quaderni Radicali
Direttore Giuseppe Rippa, Redattore Capo Antonio Marulo, Webmaster: Roberto Granese
Iscr. e reg. Tribunale di Napoli n. 5208 del 13/4/2001 Responsabile secondo le vigenti norme sulla stampa: Danilo Borsò