Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

25/04/19

Moratoria della pena di morte in California


Pubblicato Mercoledì, 13 Marzo 2019 09:48

 Il governtore della California Newsom ha deciso di mettere in atto una promessa elettorale: la moratoria delle esecuzioni capitali, in vista magari di una abolizione che potrà però avvenire soltanto con un referendum.

 

Del resto Nessuno Tocchi Caino e i radicali insegnano: la moratoria è il primo passo. Un passo importante che lo Stato americano con il maggior numero di condannati a morte ha deciso di intrapredere, mettendo nero su bianco una sospensione nei fatti già operante - per motivi legati anche ai ricorsi sull'utilizzo dell'iniezione letale - dal 2006, anno dell'ultima esecuzione.

 

L'annuncio ufficiale sarà dato oggi. Newson – riportano i maggiori organi stampa - nel suo discorso sosterrà fra l'altro il sostanziale “fallimento” della pena di morte... che “ha discriminato gli imputati con infermità mentale, gli afroamericani e i latini e tutti quelli che non si possono permettere di pagare una difesa costosa”.

 

Newson non crede “che una società civile possa pretendere di essere un leader a livello mondiale finché il suo governo continua a condannare a morte la sua gente”.

 

 



Nuova Agenzia Radicale - Supplemento telematico quotidiano di Quaderni Radicali
Direttore Giuseppe Rippa, Redattore Capo Antonio Marulo, Webmaster: Roberto Granese
Iscr. e reg. Tribunale di Napoli n. 5208 del 13/4/2001 Responsabile secondo le vigenti norme sulla stampa: Danilo Borsò